Hot Shivers: che impresa ai Mondiali di Helsinki

Le Hot Shivers hanno chiuso al nono posto i Mondiali di Helsinki di pattinaggio sincronizzato. Per le milanesi, dopo il grande nono posto del corto, hanno raggiunto lo storico risultato grazie al decimo posto nel libero. Se l’undicesima piazza dello scorso anno era apparsa un successo, migliorarla di ben due posizioni è davvero un exploit straordinario, soprattutto al cospetto delle più grandi potenze internazionali della disciplina. 

Hot Shivers, nono posto storico

Per le milanesi, chiamate a rappresentare la Nazionale azzurra in questa rassegna iridata, è arrivato un secondo segmento da 112.53 punti (56.14 di tecnico, 56.39 per le components), season best grazie a cui hanno chiuso con un punteggio complessivo di 174.41. Grande riscontro, grande soddisfazione e grande risultato. L’Italia si piazza infatti come quinta nazione e nella prossima stagione potrà quindi schierare due formazioni. Per la Nazionale tricolore è la quarta top ten della storia. Ma solo la prima volta in cui si piazza tra le migliori cinque nazioni del mondo.

La soddisfazione dell’allenatore Andrea Gilardi

La squadra ha ancora una volta dimostrato l’ottimo livello di preparazione, ha pattinato con testa e cuore dando vita a una grande coreografia, proprio come l’avevo pensata – le parole dell’allenatore Andrea Gilardi -. Obiettivo centrato in pieno con season best, nono posto finale e quinta nazione al mondo. Questo permetterà all’Italia di partecipare alla prossima edizione per la prima volta con due squadre. Non potrei essere più felice e orgoglioso delle mie splendide ragazze”.

Le 20 protagoniste 

Questi i nomi delle 20 atlete protagoniste sul ghiaccio: Susanna Bassanetti, Francesca Bergonzi, Francesca Berlati, Arianna Bonora, Chiara Diamante Bosotti, Sofia Brechtel, Sofia Carnevale Baraglia, Lara Coppi, Vincenzina Teresa Cubello, Laila El Khaiatti, Nicole Gaburro, Camilla Ferrario, Alessia Grumo, Alessia Guagliardi, Samali Lia Mugerwa, Claudia Preziati, Elena Quaglia, Ginevra Romano, Beatrice Sapio e Federica Viotti.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi