Milano Quanta ko sul più bello: il Granges è campione d’Europa

Il Milano Quanta non è riuscito a conquistare il titolo di campione d’Europa. Nella finale di European League, la formazione milanese è stata battuta ai rigori dai francesi del Granges les Tigres, che hanno vinto sulla pista del Palaghiaccio di Roana, nell’altopiano di Asiago.

Partita tattica e combattuta

Partita molto tattica e accorta da parte delle due squadre. Milano soffre in avvio la vivacità dei francesi, ma trova un Mattia Mai ispirato che chiude ogni varco. Molo bene anche il portiere del Granges, il canadese Hartwell, che blocca i tentativi dei milanesi. E il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Lettera risponde a Langlois

La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo. Milano avanti alla ricerca del gol che possa sbloccare il match. Granges e soprattutto Hartwell che chiudono ogni varco. I francesi, a differenza del Milano Quanta, si sono presentati all’evento con soli ott giocatori di movimento, cosa che sul lungo periodo potrebbe incidere dal punto di vista fisico. Le occasioni per il Milano non si contano più, ma il risultato rimane inchiodato sullo 0-0. Anche quando si trova in superiorità numerica, la sfortuna si abbatte sui milanesi, che colgono due pali con Lettera. La beffa arriva a 5’26” dalla fine, quando un errore in difesa lascia campo libero a Maxime Langlois che porta in vantaggio i francesi. Il pareggio, però, arriva dopo meno di un minuto a firma Alessio Lettera su assist di Barsanti: 1-1, si ma non c’è tempo.

Si decide tutto ai rigori

Al tempo supplementare di cinque minuti non accade nulla, motivo per il quale il titolo viene deciso ai rigori. Questa la sequenza: Rigoni gol, Milano Quanta – Granges 2-1. Pribyl gol, Milano Quanta-Granges 2-2. Comencini non gol, si rimane sul 2-2. Maxime Langrois gol, Milano Quanta-Granges 2-3. Banchero non gol, si rimane sul 2-3. Guillaume Langlois non gol, si rimane sul 2-3. Maxime Langrois non gol. Alessio Lettera non gol. Maxime Langlois gol, 2-4. Fabio Lievore non gol, vince il Granges.

Milano Quanta, l’European League resta un tabù

Il Milano Quanta campione d’Italia, alla quarta partecipazione consecutiva, aveva le carte in regola per puntare al successo dopo l’argento conquistato l’anno scorso a Rethel. I “Rinoceronti”, però, si sono fermati all’atto conclusivo della manifestazione. Le italiane continuano dunque ad inseguire una vittoria che manca dal 2008, quando gli Asiago Vipers centrarono il loro terzo titolo. Nella storia della “Coppa dei Campioni” di hockey inline, le formazioni azzurre si sono spesso ritagliate un ruolo da protagoniste. Nella prima edizione disputata a Lac de Bairon (Fra) nel 2003, i Ghosts Padova si arresero solo in finale ai francesi del Rethel (4-1). Nel 2004 è il turno dell’Asiago, che si fermò ai piedi del podio. Il primo trionfo è della stagione successiva: Asiago, in un PalaBassano vestito a festa, sbaragliano la concorrenza battendo in sequenza Maiorca, Laupersdorf, Anglet e, in finale, il solito Rethel (3-1). I veneti si confermano sul podio anche nell’edizione successiva, fermati in semifinale al golden gol dai baschi padroni di casa dell’Anglet. Il dominio italiano prosegue nel 2008: a Rethel la finale è ancora Asiago-Valladolid. Finisce 5-1 per lo storico tris arancionero. Nel 2009 i Vipers arrivano nuovamente all’atto conclusivo, ma vengono beffati per 4-3 dai redivivi “Diables” di Rethel (quinto posto per l’Edera Trieste).

Rivivi tutta la European League del Milano Quanta 

Rivivi qui tutta la strada del Milano Quanta verso l’atto conclusivo della European League 2019, svoltasi a Roana, in provincia di Vicenza, nell’altopiano di Asiago

Milano Quanta: 4-3 al Bratislava, è finale di European League!
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
European League: Milano Quanta, in semifinale sfida al Bratislava
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Milano Quanta: European League, anche Cittadella ko, è semifinale
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Milano Quanta: European League, anche il Laupersdorf va ko
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Milano Quanta: European League, sette gol al Bisley
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
European League: Milano Quanta, esordio a forza 18
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Milano Quanta: European League, si parte
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

3 thoughts on “Milano Quanta ko sul più bello: il Granges è campione d’Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi