Seamen Milano: a Firenze vittoria sul filo di lana

I Seamen Milano hanno battuto 34-28 i Guelfi Firenze nella quinta giornata del campionato di I Divisione di football americano. Riscatto doveva essere e riscatto è stato, per i campioni d’Italia. Il successo di Firenze, però, lancia un chiaro messaggio al campionato: anche i Guelfi sono tra le formazioni da annoverare come pericoli costanti.

Seamen Milano, un successo per riscattarsi

Avvio di gara perfetto quello dei campioni d’Italia. Capaci nei primi drive d’inanellare una serie di giochi produttivi, supportati da una linea offensiva granitica, dalla perfetta intesa che Luke Zahradka può vantare con la sua batteria di ricevitori, dalle portate di Danilo Bonaparte e dalle magie di Xavier Mitchell, rientrato, al pari del suo concittadino Anthony Sherrils, finalmente in organico. Sul 14 a 0 i padroni di casa cominciano a tessere il proprio gioco. Trovando, a cavallo tra il primo e il secondo quarto di gioco, il pareggio con due mete dell’ex Frankfurt Universe Silas Nacita. Prima che Stefano Di Tunisi fissi lo score all’intervallo sul 21 a 14.

Una ripresa di alto spessore

Nella seconda parte del match continua l’altalena nel punteggio. Con l’ennesima marcatura di Nacita e con i touchdown di Danilo Bonaparte e di Dayan Almeida. Che a un passo dal triplice fischio finale impatta il punteggio sul 28 pari, Over time in arrivo? Nulla di tutto questo, perchè bastano sei secondi ai Cisalfa Seamen. In un finale decisamente più dolce rispetto a quello di sette giorni prima. Per mettere in condizioni Luke Zahradka di andare a pescare Danilo Bonaparte, il ricevitore meno atteso del gioco, per il touchdown del definitivo 34 a 28. In sede di consuntivo si può tranquillamente affermare che a pesare sul risultato di una partità così equilibrata abbiano contribuito la maggior esperienza e la fiducia nei propri mezzi sulle quali i Cisalfa Seamen hanno spesso costruito le proprie fortune.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

2 thoughts on “Seamen Milano: a Firenze vittoria sul filo di lana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi