Caos Milan: Gattuso, Leonardo, Maldini e Gazidis, tutti contro tutti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le guerre intestine, insegna la storia, spesso sono state foriere di grandi cambiamenti e rivoluzioni. Forse lo spessore sarà inferiore, ma di certo il caos che regna sovrano all’interno della società Milan in questo momento appare come il viatico ad un’altra, ennesima, rivoluzione estiva. Perché tra chi arriva in ritardo agli allenamenti (leggi Bakayoko) e chi scappa in vacanza (scorrere fino alla voce Maldini), c’è anche chi si trova costretto a dover preparare una gara assolutamente da vincere per non far crollare tutto il castello.

Caos Milan, è tutti contro tutti

Chissà cosa ne penserà il povero soldato Gattuso, lasciato solo a tenere alto il vessillo rossonero in un momento dove nessuno sembra avere la stessa lunghezza d’onda degli altri. Perché i trascorsi burrascosi tra lo stesso tecnico calabrese e Leonardo li conosciamo e, anche se non sono riemersi ufficialmente davanti alle telecamere, di certo non hanno aiutato in questi lunghi mesi di coabitazione tra i due. I risultati con fortune alterne sul campo, poi, non hanno fatto altro che alimentare il seme della discordia.

Il conflitto tra Gazidis e Leonardo

E che dire del rapporto tra Gazidis e lo stesso Leonardo, cominciato subito con il niet del primo su possibili acquisti “anziani” del secondo in sede di mercato (chiedere a Fabregas e Ibrahimovic per avere delucidazioni in merito). Un rapporto difficile, tanto che lo stesso direttore brasiliano potrebbe anche decidere di terminare il rapporto con il Diavolo a fine stagione. Il nome più caldo per sostituirlo appare quello di Campos. Attuale ds del Lille e scopritore di Mbappé (club dove Elliott, guarda caso, ha una partecipazione societaria).

E Maldini se ne va al mare

E poi lui, Maldini. La sua assenza all’allenamento di giovedì era apparsa subito strana. Fino a quando il direttore sviluppo strategico dell’area sport, ex capitano e leggenda rossonera è stato immortalato in vacanza a Ibiza. Su Instagram da un turista inglese. Una situazione particolare, visto quello che sta accadendo in questi giorni al Milan. Nel momento del bisogno, quando è fondamentale stare vicino a una squadra nel caos e in ritiro, Maldini prende e va al mare. Molti hanno ricordato come Ibiza sia terra di conquista e relax anche di procuratori, ma il gesto non è piaciuto ai tifosi. Tanto che in molti rimpiangono i bei tempi andati. Quando l’allora ad Galliani, uno che di giri al mare tra Brasile e Forte dei Marmi ne ha piazzati parecchi, era però perennemente presente al fianco della squadra. Nella buona e nella cattiva sorte. Perché le guerre intestine, spesso foriere di grandi cambiamenti e rivoluzioni, a volte possono non portare a nulla.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

2 thoughts on “Caos Milan: Gattuso, Leonardo, Maldini e Gazidis, tutti contro tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi