Federica Brignone: “Grazie mamma”

Federica Brignone e sua mamma, Ninna Quario, sono state le protagoniste della XXVIII edizione del Premio Emilio e Aldo De Martino ‘Amore per lo Sport e per la Vita’. A margine della serata, la ventottenne milanese ha parlato ai microfoni di MilanoSportiva.

Federica Brignone e la sua famiglia

“Ad oggi ci si dimentica un po’ dell’importanza di una famiglia che ti supporta ma non ti spinge o obbliga a fare qualcosa. Mia mamma è stata sì una campionessa, ma mi ha seguito senza mai pretendere nulla. Alla fine sugli sci ci andavo io. Onestamente da bambina mi dispiaceva un po’ quando mi facevano notare di chi ero figlia, anche perchè mia mamma non era certo al cancelletto di partenza. Non mi ha mai pesato più di tanto però perchè ho sempre vissuto lo sport come una passione. Lei mi dava più che altro consigli di vita o se andavo male mi tirava su di morale”.

Da “figlia di” a “mamma di”

“Dopo i Mondiali di Garmisch ho iniziato a non essere più la figlia di Ninna Quario. Quando l’ho superata come numero di vittorie e con la conquista della medaglia alle Olimpiadi poi il passaggio si è completato. Ora chiedono a lei se è la mamma di Federica Brignone. Ci ridiamo sopra, anche perchè siamo una famiglia molto unita, con mio padre e mio figlio. Alla fine lei ha vinto in slalom e io no, è come se fosse uno sport diverso”.

Milano-Cortina

Milano-Cortina? Incrociamo le dita. Io ho già preso parte a tre Olimpiadi, a Pechino spero sarà la quarta, ma in luoghi collinari, senza la cultura per lo sci alpino. Sarebbe un bel ritorno in Europa. Sulla mia presenza la vedo dura, dovrei arrivarci molto in forma. Dopo la Cina non credo che sarò più in pista. A 35 anni non sei vecchia ma ne ho già 10 di carriera alle spalle e altri 6 al top sarebbe tosta. Potrei esserci comunque in altre vesti, ma non penso come allenatrice. Nella vita ci sono anche altre cose”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi