Hockey Milano Rossoblù: addio alla Alps League, spazio alla Milano Bears

Scadrà venerdì 10 maggio a mezzanotte il termine ultimo per l’iscrizione ai campionati IHL Serie A e IHL Serie B, i due massimi tornei italiani di hockey su ghiaccio. C’è molta attesa per capire quale sarà il futuro dell’Hockey Milano Rossoblù, anche se appare ormai scontato che lo storico club milanese rinuncerà di fatto ai palcoscenici più prestigiosi per ripartire, forse, dall’attività giovanile.

Hockey Milano Rossoblù, addio alla Alps League

Nei giorni scorsi una non meglio identificata società denominata Milano Bears ha effettuato la pre iscrizione alla Alps Hockey League, il campionato che vede impegnate le formazioni italiane, austriache e slovene. Campionato che concorre anche alla IHL Serie A, come già avvenuto in questa stagione. Di fatto le formazioni italiane sfidano anche quelle straniere ma, in parallelo, concorrono anche per il titolo nostrano.

Ceduti i diritti sportivi ai Milano Bears

In Federazione giustamente si sottolinea che ai diversi campionati possono iscriversi solo le società che ne hanno i diritti sportivi. Motivo per il quale viene facile pensare che l’Hockey Milano Rossoblu li abbia venduti alla neonata Milano Bears. Tutto lecito ed è un qualcosa che accade in tutti gli sport, previsto dai regolamenti. Dunque se un club acquisisce i diritti sportivi da un’altra società, ne prende anche il posto nel rispettivo campionato. 

Perché questa cessione

Rimane la domanda: perché l’Hockey Milano Rossoblu ha dovuto cedere i diritti sportivi alla Milano Bears? L’unico motivo che appare plausibile (ma siamo nel campo delle ipotesi) è che l’HMR abbia deciso di cessare l’attività per motivi finanziari. Per ripartire poi sotto una nuova denominazione. Questo, però, verrà svelato solo sabato, quando all’iscrizione al campionato sarà allegata anche la modulistica a riguardo. È chiaro, però, che i Milano Bears hanno già acquisito di sicuro i diritti sportivi dell’Hockey Milano, altrimenti non avrebbero potuto effettuare la prescrizione in Alps League.

Hockey Milano Rossoblù, non resta che il settore giovanile

Che fine farà però la Hockey Milano? Venerdì, come detto, scadranno i termini per iscriversi ai campionati di Serie A e Serie B. Il 31 maggio, poi, sarà l’ultimo giorno per poter far parte del campionato di Serie C. L’1 luglio, invece, bisognerà ultimare i documenti per le attività giovanili. Livello dal quale potrebbe ripartire l’Hockey Milano Rossoblu, con la Milano Bears impegnata in Alps League.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

2 thoughts on “Hockey Milano Rossoblù: addio alla Alps League, spazio alla Milano Bears

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi