Bye Bye Powervolley Milano: ufficiale, Andrea Giani nuovo coach di Modena

E ora è il tempo delle riflessioni. Tutto quello che avevamo preannunciato si è avverato, Andrea Giani lascia la Powervolley Milano e diventa il nuovo allenatore di Modena. Il dopo Velasco, dunque, parte proprio da lui, dal Giangio. Il 49enne tecnico napoletano ha aspettato, invano, per mesi la proposta del rinnovo di contratto da parte della Revivre Axopower. Proposta mai arrivata e, a quanto pare, mai nemmeno formulata. Nonostante le continue rassicurazioni del presidente Lucio Fusaro (“Se vorrà proseguire sarà il nostro tecnico anche per la prossima stagione”) oggi Giani è finito sotto l’ala protettiva di un altro presidente, Catia Pedrini. La quale ha proposto un contratto triennale all’ormai ex allenatore della Powervolley Milano, che verrà presentato ai media la prossima settimana. 

Modena, il ritorno di Andrea Giani

Andrea Giani torna a Modena dopo averne fatto la storia da giocatore ed avere allenato la squadra gialloblù nel 2007 e 2008. Lui che, tra i più grandi pallavolisti di tutti i tempi, è stato protagonista di quella generazione dei fenomeni guidata da Velasco. Il suo palmares è incredibile: da giocatore ha vinto tre Mondiali, due Europei, due argenti ed un bronzo olimpici, due Coppe dei Campioni e cinque scudetti. Da allenatore ha vinto uno storico argento agli Europei del 2015 alla guida della Slovenia ed ha ripetuto lo stesso straordinario risultato nella competizione continentale del 2017 da allenatore della Germania, di cui è ancora oggi ct. “Allenare Modena dopo Velasco è un onore – le prime parole di Giani – E’ stato ed è un grande, un maestro cui io e molti altri dobbiamo tanto. Sono pronto per questa nuova, bellissima avventura in una città come Modena, che rappresenta qualcosa di unico al mondo”.

Powervolley Milano, ora si spinge per Lorenzo Bernardi

Ma Milano non può stare con le mani in mano e ragiona sul futuro. Il sogno rimane Lorenzo Bernardi, che si è giocato fino a ieri sera la finale Scudetto con la sua Perugia contro Civitanova. In alternativa prende piede l’ipotesi Grbic, esonerato da Verona e proposto alla Revivre Axopower.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Bye Bye Powervolley Milano: ufficiale, Andrea Giani nuovo coach di Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi