Ghiaccio: ufficiale, Hockey Milano Rossoblù fuori dall’Alps League

Dopo tante chiacchiere, è arrivata l’ufficialità: Hockey Milano Rossoblù non parteciperà al prossimo campionato di Alps League e, di conseguenza, nemmeno alla IHL, la Serie A nostrana. Al suo posto la neonata Milano Bears, società che ha acquisito i diritti dello stesso club dell’ormai ex presidente Pompeo Guarnieri. 

Hockey Milano Rossoblù, niente Alps League

Ne avevamo già parlato i giorni scorsi, ora è arrivata la doccia fredda. La Rossoblù non sarà al via dell’Alps Hockey League che, per il prossimo campionato, vedrà invece la partecipazione della neonata Milano Bears. Questa cessione dei diritti sportivi era stata palesata già tempo fa, quando al termine ultimo delle iscrizioni per l’Alps League (30 aprile) il nome dei Bears era già apparso. In tutto questo, però, rimane sconcertante il silenzio del club. Che qualche settimana fa aveva fatto intravedere segnali di vita con un non meglio specificato countdown apparso sul sito (che poi non ha portato a nulla di fatto). Ma che ora annuncia solo che non ci saranno comunicazioni in questo momento. Il motivo, però, rimane un mistero. Ed i tifosi intanto aspettano invano un chiarimento.

Che fine farà l’Hockey Milano Rossoblù?

Rimane da capire, in questo quadro, il destino dell’Hockey Milano Rossoblù. Rumors incontrollati parlavano di una possibile iscrizione della società addirittura alla Serie C italiana, cosa che al momento però non trova conferme. La strada più percorribile, ad oggi, appare quella che vedrebbe l’HMR impegnata solo in attività giovanile, con la società madre Milano Bears (con organigramma che presenta personalità ex HMR) in Alps League. Ma qui, per saperne di più, bisognerà attendere l’1 luglio, giorno dell’iscrizione ai campionati giovanili. A meno che il club non decida di annunciare qualcosa ufficialmente prima. Ma, ad oggi, tutto questo appare difficile.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Ghiaccio: ufficiale, Hockey Milano Rossoblù fuori dall’Alps League

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi