Riccardo Goi alla Vero Volley Monza

Riccardo Goi sarà un giocatore della Vero Volley Monza per la stagione 2019/2020. Reduce da cinque ottime stagioni in SuperLega Credem Banca, il libero è dunque pronto a vivere la prima esperienza con la casacca monzese. In Brianza Goi, classe ’92, ritrova il tecnico Fabio Soli e gli ex compagni di squadra a Ravenna, Santiago Orduna e Paul Buchegger, con cui ha conquistato la Challenge Cup 2018. Forte fisicamente, solido in difesa, Goi è pronto a tuffarsi nella sua sesta avventura consecutiva nella massima serie del volley maschile nazionale con una nuova maglia, quella della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley.

La carriera di Riccardo Goi

La carriera di Riccardo Goi, nato il 24 agosto 1992 a Viadana ma originario di Casalmaggiore, inizia proprio a Monza, nel settore giovanile della Gabeca Pallavolo nel 2009. Dalla stagione 2009-2010 viene saltuariamente aggregato alla prima squadra, militante in Serie A1. Nel 2010-11 passa al Volley Tricolore Reggio Emilia, formazione del campionato di Serie A2, dove rimane fino al 2013. Nella stagione 2013-14 per Goi si aprono le porte della massima serie. A chiamarlo è la Porto Robur Costa Ravenna. Con la formazione romagnola disputa cinque ottime stagioni, vincendo la Challenge Cup 2017-18.

Dichiarazioni

“Sono molto contento di arrivare qui alla Vero Volley Monza, realtà con la quale ci rincorrevamo da un bel po’ di tempo – ha dichiarato il libero della Vero Volley Monza, Riccardo Goi -. Ritrovo Soli, un tecnico che mi ha fatto crescere molto. E questo, insieme all’organizzazione e all’ambizione di questo Club, è uno dei motivi per cui ho scelto di tuffarmi in questa avventura. Obiettivi? Punto a dare contributo importante alla squadra, cercando di crescere come giocatore. So che questo è il posto giusto per farlo. Tutti mi hanno parlato alla grande di questa società,. Non vedo l’ora di iniziare”.

News Reporter

2 thoughts on “Riccardo Goi alla Vero Volley Monza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi