Hockey Inline: tutto vero, Milano Quanta campione d’Italia 2019!

Milano Quanta sull’ottovolante. Il club meneghino ha battuto i Diavoli Vicenza anche in gara-3 della finale Scudetto e, di conseguenza, portato a casa l’ottavo titolo consecutivo di campione d’Italia, il nono in assoluto. In un Quanta Club assiepato di tifosi per l’occasione, la squadra di coach Luca Rigoni ha avuto la meglio sui rivali veneti per 3-0, chiudendo nel modo più veloce possibile una serie Scudetto che, invece, in molti avevano pronosticato lunghissima.

Milano Quanta, la Juventus dell’hockey inline

Sono bastate solo tre gare e il Milano Quanta si è trasformato nella Juventus dell’hockey inline nostrano. Otto titoli, uno dietro l’altro. Merito dei tanti atleti di spessore, da Banchero a Belcastro fino a Lettera, Barsanti e Lievore, solo per citarne alcuni. Ma merito soprattutto di coach Rigoni (fresco di nomina a commissario tecnico della nazionale italiana), che ha saputo gestire al meglio un gruppo che si è ritrovato invischiato in una stagione molto complessa. Perché mai erano accadute, nelle recenti annate del Milano Quanta, due finali perse in un’unica volta. E digerire prima il ko in quella di Coppa Italia proprio contro i Diavoli Vicenza, poi quello in European League contro i Francesco del Granges Las Tigres non era impresa semplice da gestire.

Vendetta contro l’ex Delfino

E merito anche alla società, capace di mantenere compatto un gruppo che ha vissuto un’estate focosa, con l’addio dell’attaccante Andrea Delfino mai digerito (passato proprio ai Diavoli Vicenza in cerca di nuove fortune), ma capace di rigenerare un gruppo che non sembrava per nulla demotivato dalla lunga striscia di successi ottenuti.

In bacheca ora 26 trofei

Il terzo atto del duello contro Vicenza è stato deciso dalle reti di Banchero , Belcastro e Comencini: “La gara più difficile di tutte, perché quando sei ad un passo dal traguardo…capita di inciampare” aveva ammesso coach Luca Rigoni. Ma la squadra è matura e l’ha dimostrato ancora una volta ieri sera. Ma ora è tempo per i festeggiamenti, con la bacheca del Quanta Club che dovrà fare spazio al 26esimo trofeo.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Hockey Inline: tutto vero, Milano Quanta campione d’Italia 2019!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi