Mareincittà, al via la terza edizione

Mareincittà atto terzo. Sotto uno splendido sole, questa mattina è stato dato il via alla manifestazione che in questo weekend prevede una cascata di gare nazionali di svariate discipline e la possibilità di provarle gratuitamente per il pubblico.

Che cos’è Mareincittà

Tre giorni di sport, esibizioni, eventi, musica e tanto divertimento gratuito per tutti in una delle cornici più suggestive della città: l’Idroscalo di Milano. Sport acquatici, ma non solo per questa kermesse organizzata dal Club Sportivo Ambrosiano Asd con il patrocinio di Città Metropolitana di Milano e della Regione Lombardia.

Dichiarazioni

Alla Conferenza stampa di presentazione è intervenuta anche la vice sindaca della Città metropolitana di Milano, Arianna Censi: «L’Idroscalo, di anno in anno, sta tornando a essere quello che era una decina d’anni fa. Anzi, forse anche qualcosa di meglio. È uno sforzo condiviso primariamente dalla Città metropolitana di Milano, ma anche da tutte le altre istituzioni che ci appoggiano. Mareincittà è la rappresentazione perfetta di ciò che è l’Idroscalo, ovvero un luogo di sport, di divertimento e di fruizione del tempo libero per tutti. Coinvolge persone di tutte le età, da coloro i quali fanno sport con libertà di movimento a coloro i quali lo praticano anche quando la condizione fisica ne limita alcune funzioni. Questo luogo vuole abbattere le barriere e far sentire tutti a casa propria. Ringrazio tutte le persone che lavorano qui. Lo fanno con spirito di dedizione, con amore per lo sport e con una gigantesca volontà di coinvolgere i ragazzi e le ragazze. La novità della Fisi è importante in settimane così cruciali per l’importanza della posizione di Milano e della Lombardia all’interno del panorama sportivo mondiale. Lo sport elimina le differenze. E’ uno dei campi più democratici in cui, indipendentemente dai punti di partenza, si può arrivare ovunque con la propria determinazione e forza di volontà. Uno dei prossimi obiettivi sono le Olimpiadi invernali del 2026. Spero che la candidatura assieme a Cortina vada in porto, per avere la possibilità di vedere il gotha degli sport invernali che non capita spesso di poter assaporare così vicino a casa. Per questo, mi piace l’idea dello skiroll come nuovo ingresso a Mareincittà e mi piace che l’Idroscalo sia la casa di tutti”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi