Mototerapia, lo sbarco a San Siro

La mototerapia di Vanni Oddera è sbarcata per la prima volta allo Stadio San Siro a Milano con il sostegno della Fondazione Allianz UMANA MENTE. E’ divenuta quest’anno main donor delle iniziative di mototerapia del campione di freestyle motocross. La manifestazione – organizzata dall’Associazione Vanni FMX, in collaborazione con il team DaBoot e con MIND-Milano Innovation District – si è sdoppiata in due speciali giornate. Ha regalato, ancora una volta, tante emozioni su due ruote.

Che cos’è la mototerapia

La mototerapia è stata ideata nel 2009 dal Rider di freestyle motocross Vanni Oddera. Consiste in esibizioni di motocross acrobatico dove bambini e giovani con disabilità possono salire in sella a una moto, regalando loro una giornata di sport, di integrazione e di maggiore socializzazione. Grazie alla Fondazione Allianz UMANA MENTE, in questi ultimi anni, le attività di mototerapia si sono strutturate e intensificate, Sono arrivate a portare la mototerapia nei reparti pediatrici di diversi ospedali italiani con il progetto Freestyle Hospital. Giovani e bambini, assistiti da educatori, genitori e volontari, potranno realizzare il sogno di essere “piloti per un giorno” con i campioni di freestyle motocross. Fulcro dei due eventi sarà lo show di freestyle motocross con la possibilità di provare la sensazione dell’aria sulla faccia in sella alle moto dei campioni del team DaBoot.

Milano Rally Show

Inoltre, il 15 e 16 giugno Milano è diventata teatro del Milano Rally Show, la terza edizione dell’evento motoristico organizzato dalla Regione Lombardia, con il patrocinio del Comune di Milano, di Automobile Club Italia, ACI Milano e ACI Pavia. Tante le attività previste per il pubblico con punto di partenza Piazza del Duomo, uno dei luoghi più iconici della città meneghina, e arrivo alle ore 15.30 proprio nel piazzale di San Siro, dove sono state inoltre organizzate diverse attività di intrattenimento per il pubblico. Anche per questa importante esibizione sportiva, i volontari del Gruppo Allianz hanno avuto l’occasione di assistere di persona al grande show motoristico.

Dichiarazioni

Vanni Oddera, campione di evoluzioni in sella a 10 metri di altezza, ha scelto di donare la propria passione per il freestyle motocross con il fine di aiutare gli altri, regalando momenti di gioia a persone e bambini con disabilità. Salendo in sella, anche questi giovani possono vivere in prima persona le emozioni e l’adrenalina dello sport. Vanni Oddera commenta. “Sono ormai più di dieci anni che porto avanti la mototerapia in tutta Italia. Sono sempre di più le persone alle quali ho fatto provare l’ebbrezza di sentirsi “piloti per un giorno”. Durante questo percorso, ho incontrato persone e organizzazioni meravigliose, come la Fondazione Allianz UMANA MENTE. Mi sta aiutando e supportando come main sponsor della mototerapia. Grazie mille a tutte queste persone, grazie mille ad Allianz e alla sua Fondazione”.

News Reporter

1 thought on “Mototerapia, lo sbarco a San Siro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi