Milano Boxing Night, Daniele Scardina sul ring per difendere il titolo

Si è tenuta questa mattina a Palazzo Marino la conferenza stampa di presentazione della Milano Boxing Night, la serata di boxe che venerdì 28 giugno, a partire dalle 17:45, animerà l”Allianz Cloud (ex Palalido) a Milano. Frutto della joint venture tra Matchroom Boxing Italy, OPI Since 82 e DAZN, ha l’obiettivo di riaccendere in Italia l’interesse e la passione per il pugilato attraverso incontri di alto livello. Alla conferenza sono intervenuti Roberta Guaineri, Assessore allo Sport del Comune di Milano, Veronica Diquattro, EVP Southern Europe di DAZN e Salvatore Cherchi, Presidente di OPI Since 82. Tra i pugili presenti alla conferenza stampa, abbiamo incontrato Daniela Scardina che venerdì sera a Milano Boxing Night salirà sul ring per difendere il titolo recentemente conquistato.

Milano Boxing Night, si riaccende lo spettacolo della boxe

Milano ha ritrovato la platea giusta. La recente riapertura dell’ex Palalido, oggi Allianz Cloud, è la location ideale per ospitare gli incontri di boxe di alto livello in grado di riaccendere nei milanesi interesse e passione per la Nobile Arte. Saranno ben 8 gli incontri internazionali in programma, con alcuni tra i pugili emergenti italiani più interessanti a salire sul ring. A partire dalle 21:00 saranno addirittura tre gli incontri che assegneranno un titolo internazionale.

Il programma della serata

Un fitto programma di incontri caratterizzerà la serata di Milano Boxing Night. Nell’under card, tutta sulla distanza delle 6 riprese, si partirà con un incontro tra pesi supermedi: Luca “The Mentalist” Capuano, reduce da nove vittorie su nove incontri da professionista (di cui due per ko) affronterà Filippo Gallerini. A seguire, l’incontro tra l’inglese Jamie McDonnell, detentore dal 2018 del titolo WBA dei pesi gallo, e il nicaraguense Cristian Narvaez. Subito dopo, quello tra i due pesi medi Riccardo Merafina e Altin Dedej,  tra i pesi welter Nicholas Esposito e Jonny Joel Zeze Sigheh e quello tra i supermedi Ivan Zucco e Borislav Zankov. Concluderà l’under card l’incontro dei pesi welter tra Maxim Prodan, detentore dell’International IBF di categoria, e Nika Nakashidze, giovane boxeur georgiano.

Tre titoli internazionali in palio, Scardina-Goddi l’incontro clou

A conferma del livello della serata, saranno ben tre gli incontri che assegneranno altrettanti titoli internazionali. Il 26enne belga-italiano e campione d’Europa dei pesi leggeri Francesco Patera (21-3, 7 ko) combatterà per la prima volta in Italia. Per difendere, sulle 12 riprese, la cintura contro il nord-irlandese Paul Hyland Jr (20-1). L’imbattuto e talentuoso peso welter Dario Morello (14-0, 2 KO) affronterà il belga Ahmed El Hamwi (19-8-2, 1 KO) per il vacante titolo WBO global. L’incontro clou di Milano Boxing Night vedrà impegnato Daniele Scardina (16-0, 14 ko) a difendere, per la prima volta, il titolo internazionale IBF vinto lo scorso marzo al Superstudio Più di Milano contro il finlandese Henri Kekalainen. A cercare di strappargli la cintura, sulla distanza delle dieci riprese, sarà il più esperto pugile sardo Alessandro Goddi (35-4-1, 17 KO). In un derby tutto italiano.

Daniele Scardina, da Rozzano a Miami per diventare professionista

“Sono nato a Rozzano, in un quartiere difficile – ci racconta Daniele Scardina – dove ho cominciato a boxare sull’esempio di mio zio che era stato pugile dilettante. Passavo le giornate tra la strada e la palestra Domino di Rozzano. Ma quando ho dovuto scegliere tra la strada della boxe e la strada vera e propria ho scelto la boxe. Con il sogno di diventare professionista negli Usa, poco più che ventenne, mi sono trasferito a Miami. Dove tuttora vivo. Lavoravo e andavo in palestra, per coltivare la mia passione per la boxe. Il mio primo manager, Dino Spencer, mi ha messo a dura prova. Ma gli ho dimostrato che ci credevo e nel 2014 sono passato professionista dopo un buon percorso da dilettante. Da allora su 16 incontri, ne ho vinti 14 prima del limite.

Ogni incontro ti fa crescere, ma non è solo tecnica

“Ogni incontro è una grande esperienza, ti fa crescere – prosegue Daniele ScardinaNon è solo questione di tecnica, ci vuole anche altro. Quando nell’incontro con il domenicano Wilmer Mejia mi sono rotto il tendine, ho dovuto mettere qualcosa in più per portare a casa il risultato. Ho dovuto tirare fuori il cuore, e l’ho fatto. Sono cresciuto e lo scorso 8 marzo ho conquistato il titolo IBF dei supermedi. Una tappa importante, non solo per cintura vinta. Anche per tutto quanto è stata la preparazione dell’incontro, per la qualità dell’avversario. Venerdì salirò sul ring per difenderla. Voglio dare il meglio di me stesso, l’allenamento è stato perfetto. Sono in ottima forma, venerdì sera a Milano Boxing Night sarò al top

Milano Boxing Night, grande impatto mediatico

Milano Boxing Night, serata di grande spettacolo. La serata sarà trasmessa in modalità live e on demand da DAZN in Italia, Stati Uniti, Canada, Giappone, Spagna, Germania, Svizzera, Austria e Brasile. Collegamento in diretta a partire dalle 19:15 con 12 telecamere che copriranno ogni istante dell’evento. A presentare la serata sulla piattaforma di streaming sarà Marco Russo, affiancato dall’ex campione internazionale WBC dei pesi medi Emanuele Blandamura. Commentatori degli incontri, Niccolò Pavesi e l’ex campione mondiale WBU e campione europeo dei pesi welter Alessandro Duran. Tra una sfida e l’altra, sarà dato spazio alle interviste a bordo ring. In attesa dell’evento, sono disponibili su DAZN contenuti sui pugili italiani protagonisti di Milano Boxing Night.

News Reporter

2 thoughts on “Milano Boxing Night, Daniele Scardina sul ring per difendere il titolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi