Pietro Peccenini in azione al Mugello

La gara di casa gli mancava da tre anni. Il prossimo weekend Pietro Peccenini ritorna a disputare una prova internazionale in Italia, al Mugello World Circuit per il quarto round della Ultimate Cup Series 2019. Per più ragioni sarà dunque un appuntamento particolarmente sentito dal mai domo pilota milanese classe 1973, che nelle tre gare riservate alle monoposto da giovedì a sabato ritorna nella serie europea al volante della Formula Renault 2.0 della TS Corse. Tappa casalinga, ma anche giro di boa del campionato. Il portacolori della scuderia lombarda diretta da Stefano Turchetto occupa la quarta posizione della classifica generale. E’ al comando nel Trofeo Gentleman Driver. Pilota e squadra andranno dunque a caccia di conferme dopo il super weekend vissuto un mese fa nella tappa disputata allo Slovakia Ring, dove Pietro ha dominato con tre vittorie di categoria e un podio assoluto in gara 3. Risultati che dopo un inizio di stagione molto equilibrato e combattuto gli hanno permesso di allungare in vetta alla classifica “Gentleman” e di piazzarsi in piena top-5 tra i giovani e giovanissimi rivali che puntano alle categorie internazionali maggiori con il sogno della F1.

Le parole di Pietro Peccenini

Peccenini dichiara in vista degli impegni sul circuito toscano: “Finalmente torniamo a gareggiare in Italia e al Mugello! E’ un tracciato stupendo. Esserci sarà bello proprio. Sarà anche round di casa, l’unico nel 2019 della Ultimate Cup. Farà caldo. Ci sarà da lavorare al meglio con tutta la squadra. Siamo pure felici di poter accogliere tanta gente, dalla famiglia agli amici, da diversi colleghi di lavoro, provenienti anche da fuori Europa, ai tifosi e appassionati. Concentrandomi sul campionato e la rincorsa al titolo, dopo lo Slovakia Ring ho continuato gli allenamenti. Sono pronto. Anche se non ci giro da tre anni, al Mugello il primo punto di forza è che si tratta dell’unica pista dove ho percorso più chilometri dei miei avversari. Cercheremo di iniziare bene fin dai test pre-gara, poi la ‘festa’ del round di casa dovrà comprendere anche il fatto che il weekend sia proficuo sotto il profilo dei risultati. Non dobbiamo sprecare l’occasione davanti ai nostri tifosi”.

Programma

Dopo i test privati di mercoledì 26 giugno, giovedì monoposto in pista per quattro sessioni di prove libere. Poi venerdì dalle 10.35 le qualifiche e nel pomeriggio gara 1, al via alle 16.50. Le sfide si concludono sabato con gara 2 alle 10.35 e gara 3 alle 17.40.

News Reporter

1 thought on “Pietro Peccenini in azione al Mugello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi