Italian Bowl ai nastri di partenza

L’Italian Bowl Weekend 2019 ha ufficialmente preso il via martedì mattina con una partecipata Conferenza Stampa, ospitata presso gli spazi della Concessionaria Renord di Sesto San Giovanni (MI), sponsor ufficiale dell’evento che animerà il fine settimana.

Italian Bowl, presentazione

Alla presenza di parte dei partner della Fidaf per questa edizione dell’Italian Bowl, a cominciare da HAVAS SE. Pper il terzo anno consecutivo si è fatta carico dell’intera organizzazione e che accompagnerà la Federazione Italiana anche nell’avventura europea di fine luglio a Bologna, e di 3 delle 6 squadre finaliste, è stato illustrato nei dettagli il programma dell’evento. Prenderà il via venerdì sera, alle ore 21.00, con il Nine Bowl. E’ la finale del Campionato Italiano a 9 giocatori (CIF9). Fabio Tortosa, Consigliere Federale, ha illustrato il percorso dei team durante stagione regolare e playoff. Ha elogiato il lavoro profuso dagli organizzatori. Anche quest’anno sono stati capaci di regalare al football italiano una grande festa di sport e spettacolo.

Non solo football

L’Italian Bowl vivrà anche momenti di puro spettacolo, grazie alla partecipazione della cantautrice pugliese Dolcenera, alla quale verrà affidata l’esecuzione a cappella dell’Inno Nazionale Italiano, nonché parte dell’Half Time Show, l’intervallo di metà partita. La sua performance sarà seguita da quella delle leggendarie Rangerettes, gruppo artistico texano composto da 40 bellissime ragazze che faranno respirare agli spettatori del Breda l’atmosfera dei grandi stadi americani. Un ‘Village’ dedicato al food & beverage e agli stand del merchandising dell’evento completeranno l’offerta di entertainment proposta da Havas SE.

Cisalfa Seamen

Particolarmente significativo l’intervento dei dirigenti e allenatori delle due protagoniste del XXXIX Italian Bowl, la finale di Prima Divisione: Guelfi Firenze e Seamen Milano. Marco Mutti, Presidente dei Seamen, ha spiegato che affrontare ogni stagione come se fosse sempre la prima della storia aiuti a mantenere alte le motivazioni e l’attenzione di giocatori e coaching staff. “Aver giocato già 10 Italian Bowl magari può togliere un po’ di emozione. Non distoglie l’attenzione dall’obiettivo finale. E’ vincere”.

Rhinos Milano

Presenti anche i Rhinos Milano, con il Presidente Rendall Narciso e il Team Manager, Andrea Menechini. Sabato alle 16.00 affronteranno i Pretoriani Roma nella finale di Seconda Divisione, il Silver Bowl. Narciso ha sottolineato la presenza di tanti giovanissimi in prima squadra. Non ha voluto sbilanciarsi su quello che sarà il futuro della franchigia in caso di vittoria e, quindi, di promozione in Prima Divisione. “La squadra senior per noi, al momento, rappresenta solo una parte del progetto di ristrutturazione della società. La nostra attenzione, come dirigenza, non è tutta concentrata solo su cosa farà o non farà il team senior. Dopo la finale di sabato sera, penseremo alla nuova stagione. Partiremo dal consolidamento della società perché si possa dare continuità a tutti i settori. E poi vedremo…”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi