Marco Melandri si ritira a Milano

Nel corso della conferenza stampa tenutasi martedì pomeriggio a Milano, il pilota ravennate Marco Melandri ha annunciato il suo ritiro dal mondo delle corse. Dopo settimane di attenta valutazione il pilota ha deciso di concludere la propria carriera al termine della stagione di Superbike con il Team GRT Yamaha Racing. “Ragazzi, si è abbassata la fiamma, e quindi è arrivato il momento di smettere. Oggi, però non è un giorno triste, comunicando la mia scelta mi sono tolto un peso, prima era come essere in prigione. Correre le ultime gare mi piacerà ancora di più, perché potrò divertirmi”, ha detto Marco Melandri aprendo la conferenza e parlando della sua decisione.

Le parole di Marco Melandri

Tra le domande incalzanti dei molti giornalisti presenti, Marco ha poi proseguito: “Di fatto sono cresciuto in un quartiere di case popolari e sognavo di correre fin da bambino. Ho avuto l’opportunità di farlo anche per più tempo di quello che immaginavo. Ho vissuto una favola. E come tutte le favole ha un inizio e una fine. Non mi piace l’idea di ostinarmi a correre anche se non riesco ed esprimermi e non mi diverto come prima. È difficile dire basta, ma dentro lo senti quando è arrivato il momento!” Ha quindi proseguito: “Sicuramente non sarò ricordato come il pilota più vittorioso però ho ancora il guinness per la più bella derapata in MotoGP in Australia nel 2006 e quindi sono felice di essere tra i ricordi dei tifosi di questo sport”.

Il futuro

Melandri ha poi parlato del futuro: “Adesso voglio godermi la mia famiglia, mia figlia Martina e fare sport per divertimento. Mi incuriosisce la MotoE e mi piacerebbe fare qualche gara in un campionato con meno stress, ma di base voglio cambiare la mia routine e trascorrere del tempo in tranquillità”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi