Radio Nerazzurra, webradio dell’Inter

Triboo – Gruppo attivo nel settore dell’E-Commerce e dell’Advertising digitale, quotato sul mercato MTA – presenta il primo progetto di digital audio interamente dedicato a tutti quelli che seguono l’Inter e il calcio con passione. E’ la webradio Radio Nerazzurra, in onda dagli studi di Viale Sarca a Milano.

La presentazione

La nuova emittente, presentata oggi durante un evento presso gli uffici di Triboo, punta a diventare un punto di riferimento per il mondo dell’Inter, facendo leva sulle competenze e la professionalità dei giornalisti coinvolti, dalla collaborazione con la redazione di Fcinternews a quella degli opinionisti tra i più noti nel panorama calcistico. L’emittente proporrà un palinsesto poliedrico: dalle dirette per aggiornare in tempo reale i tifosi, a una produzione di podcast d’autore dedicati alle partite più memorabili, interviste esclusive e interventi dei protagonisti del mondo interista, degli addetti ai lavori e dei tifosi, che potranno raccontare la loro passione nerazzurra. Una copertura trasversale dalle news sulla squadra ai commenti pre e post partita, dagli aggiornamenti sul calciomercato alle informazioni sugli allenamenti.

Che cos’è Radio Nerazzurra

La vera sfida è quella di diventare la radio di riferimento per una tifoseria estesa ed eterogenea. E’ distribuita in tutta Italia e in diverse parti del mondo con un potenziale di utenza elevato, tra i 6 e gli 8 milioni. Con questo obiettivo, la radio sfrutta le opportunità delle app e del web. E’ in grado di raggiungere rapidamente un ampio pubblico superando le distanze geografiche. La radio in streaming fruita tramite app è infatti uno strumento sempre più utilizzato dagli ascoltatori, soprattutto alla guida, grazie ai nuovi dispositivi hi-fi montati a bordo delle vetture. Permettono il mirroring delle app audio scaricate sullo smartphone.

Il panorama italiano

L’emittente legata esclusivamente alla squadra nerazzurra si aggiunge alle già esistenti Radio Bianconera, presentata lo scorso aprile, e Radio Rossonera, a dimostrazione della crescente popolarità delle Talk Radio in Italia. Sono connotate da una verticalizzazione dei contenuti e già ampiamente diffuse in altri Paesi. Una recente ricerca rivela ad esempio che negli Stati Uniti l’ascolto di radio trasmesse in FM è sceso al 52% a fronte di un aumento di ascolto di audio digitale. In particolare, i podcast sono in forte ascesa. Basti pensare che dal 2015 ad oggi è stato registrato un aumento degli ascolti del 217%2. Il target maschile che ascolta podcast è principalmente interessato ad approfondimenti sportivi3.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi