Alps Hockey League, via senza Milano

Manca meno di un mese alla nuova stagione dell’Alps Hockey League. Il 14 settembre si partirà con la prima delle partite previste dal lunghissimo calendario, appena reso noto sul sito ufficiale del campionato.

Alps Hockey League, le italiane

Dopo la fine del cammino di Milano, sono rimaste sette le italiane iscritte. Si tratta di Val Pusteria, Asiago, Renon, Gherdëina, Fassa, Cortina e Vipiteno. In particolare, debutteranno con questi match: Renon-Lustenau, Vienna-Vipiteno, Feldkirch-Val Pusteria, Kitzbuhel–Gherdëina, Bregenzerwald-Cortina ed il primo derby italiano tra Asiago e Fassa.

Milano

Milano, come ormai noto, ripartirà invece dalla serie C, con la neonata Milano Bears. Poco cambia rispetto ai Milano Rossoblù, visto che le divise e il campo di gara, Agorà, sarà lo stesso. La denominazione Hockey Milano Rossoblu resterà per quanto riguarda il settore giovanile. Questo il risultato di mesi in cui era sembrata possibile anche la partecipazione proprio alla Alps Hockey League, con una iscrizione poi non confermata in sede di ufficializzazione.

Alps Hockey League, la formula

La stagione è divisa in tre fasi. Nella stagione regolare le squadre giocano un girone di andata e ritorno per un totale di 34 partite. Le prime sei squadre si qualificano per il Master Round. Giocheranno un round robin tra loro per decidere i piazzamenti per i playoff, a cui prenderanno parte due ripescate da altrettanti round di qualificazioe. I playoff iniziano con le otto squadre qualificate dopo le prime due fasi. Le semifinali sono giocate in modalità “best-of-five”, mentre i quarti e le finali saranno “best-of-seven”.

News Reporter

1 thought on “Alps Hockey League, via senza Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi