Filippo Tortu verso il rientro

Filippo Tortu è pronto a tornare in gara. A quasi due mesi dall’ultima uscita agonistica, il primatista italiano ha in programma di rientrare sui 100 metri al meeting di Rovereto, martedì 27 agosto. Dopo aver recuperato dall’infortunio, un problema muscolare rimediato il 30 giugno nella tappa americana della Diamond League a Stanford, “Pippo” ha ripreso gli allenamenti alla fine di luglio.

Dichiarazioni

“Le sue condizioni – comunica lo staff dell’atleta – sono molto buone. Previo controllo e parere positivo del dottor Marco Bigoni, cui si sottoporrà nei prossimi giorni, Tortu gareggerà al meeting di Rovereto. Questa uscita in pista è importante per riprendere il ritmo agonistico e arrivare preparati ai Mondiali di Doha”.

Il 2019 di Filippo Tortu

Per il 21enne velocista delle Fiamme Gialle la stagione era iniziata con il miglior crono di sempre per un azzurro in ogni condizione. Fu addirittura un clamoroso 9.97 ventoso il 24 maggio a Rieti. Ha realizzato poi lo standard di iscrizione per i Mondiali con il tempo di 10.10 a Oslo. Lo sprinter brianzolo, seguito dal papà-coach Salvino, ha quindi fissato la data del rientro sulla distanza che l’ha visto infrangere il muro dei 10 secondi, il 22 giugno 2018 con l’impresa di Madrid (9.99), per battere lo storico primato di Pietro Mennea. Nel giorno dell’appuntamento in Trentino con il Palio Città della Quercia, tradizionale riunione arrivata all’edizione numero 55, mancherà un mese esatto all’inizio della rassegna iridata in Qatar. Scatterà il 27 settembre per andare avanti fino al 6 ottobre. Il sogno resta quello di una storica medaglia. Aspettando sempre le Olimpiadi della stagione successiva, in programma a Tokyo.

News Reporter

1 thought on “Filippo Tortu verso il rientro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi