Manfredi Rizza vola a Tokyo 2020

Quarta giornata di gare a Szeged. In Ungheria è in corso il Campionato del Mondo di canoa e paracanoa velocità valido come prima prova di qualificazione per le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo 2020. Protagonista di giornata Manfredi Rizza.

Pass olimpico per Manfredi Rizza

Il primo pass olimpico per l’Italia della canoa velocità porta la firma di Manfredi Rizza che conquista la qualificazione per Tokyo 2020 con il K1 200 metri. Nella finale iridata di Szeged l’ingegnere pavese ottiene il quinto posto con il tempo di 33.58, a +0.52 dall’oro britannico Liam Heath (34.86). Argento per la Serbia con Strahinja Stefanovic (345.04), bronzo alla Spagna di Carlo Garrote (35.12).

Dichiarazioni

“Ho sensazioni contrastanti – spiega il canoista dell’Aeronautica Militare -. Sono felice di aver qualificato la barca per Tokyo ma sono anche dispiaciuto per non aver ottenuto la medaglia. Ero lì vicino con i primi ma non sono riuscito a ripetere i tempi delle semifinali dove ero stato più veloce. Peccato perché le medaglie erano lì ad un passo ma questo mi servirà da stimolo per fare ancora meglio il prossimo anno”.

K2 500 m

Nella finale del K2 500m (distanza non olimpica) Matteo Torneo e Giulio Dressino chiudono all’ottavo posto (1:38.08) nella finale vinta dai bielorussi Danieka/Natynchyk (1:33.13). Completano il podio la Spagna di Roza/Vazquez Llenin (1:33.48) e la Germania di Gross/Hiller (1:34.50).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi