Palio Città della Quercia, c’è Tortu

Il Palio Città della Quercia di martedì 27 agosto sarà ancora una volta stellare. Per una serata che come annunciato vedrà il rinnovato stadio Quercia di Rovereto ospitare il ritorno alle gare del primatista italiano dei 100 metri Filippo Tortu (Fiamme Gialle). Dopo un paio di mesi di stop è pronto per ripresentarsi sui blocchi di partenza. A poco più di quattro settimane di distanza dall’appuntamento con i Mondiali di Doha. Sul rettilineo del Quercia il 21enne brianzolo sarà protagonista di un primo test interessante. In una gara che propone tra gli iscritti anche il giapponese Abdul Hakim Sani Brown, campione mondiale allievi nel 2015 ed in stagione già capace di 9.97, lo statunitense figlio d’arte Cameron Burrell (personale di 9.93, quest’anno 10.12) ed il connazionale Demek Kemp (10.03).

Sprint

Velocità protagonista della serata trentina anche al femminile. Questo grazie alla presenza della statunitense Tori Bowie. Fu protagonista a Rio 2016 di un trittico di medaglie con l’oro nella 4×100, l’argento nei 100 ed il bronzo nei 200, prima di laurearsi campionessa mondiale nei 100 (e staffetta) dodici mesi più tardi a Londra. La giamaicana Stephenie-Ann McPherson sarà invece il punto di riferimento dei 400 metri. Prova che vedrà al via anche l’altra jam Chrisann Gordon e la campionessa tricolore Giancarla Trevisan (Bracco Atletica). Al maschile il trinidegno Machel Cedenio, il giamaicano Akeem Bloomfield ed il connazionale Nathon Allen garantiranno una sfida di alto profilo. Potrebbe ispirare anche il carabiniere Edoardo Scotti, campione europeo under 20.

Azzurri al Palio Città della Quercia

Tanti saranno gli azzurri in gara, dalla presenza in pedana dei finanzieri Claudio Stecchi (asta), Alessia Trost (alto), Filippo Randazzo (lungo), Carolina Visca (giavellotto), Mauro Fraresso (giavellotto), fino a Lorenzo Perini (Aeronautica, 110hs) e alla rientrante Yadisleidy Pedroso (Aeronautica, 400hs) sugli ostacoli, e nel mezzofondo Simone Barontini (Fiamme Azzurre, 800), Marouan Razine (Esercito, 5000) ed Eleonora Vandi (Avis Macerata, 800). Di particolare interesse si presentano i 3000 siepi con la padrona di casa Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) e Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) all’esordio sulla distanza.

News Reporter

2 thoughts on “Palio Città della Quercia, c’è Tortu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi