Ultimate Frisbee, Torneo Elite

Una vera e propria “Festa del Fair Play” quella che andrà in scena a Cernusco sul Naviglio (Centro Sportivo Comunale di via Buonarroti, Metro 2 Verde), il weekend del 14 e 15 Settembre prossimi. “Cernusco 2020 – Città Europea dello Sport” celebra così l’unica disciplina al mondo con auto-arbitraggio e parità di genere, candidata alle prossime Olimpiadi. Si tratta dell’Ultimate Frisbee.

Ultimate Frisbee, programma

Il programma del fine settimana prevede il Torneo “Elite” con 16 partite divise tra sabato e domenica (inizio ore 10:00) e un grande “Open Day” nella sola giornata di domenica. Gli istruttori federali Cernuschesi offriranno clinic e corsi gratuiti per Under 18 e bambini dai 5 anni in su, in concomitanza con le finalissime.

I campioni europei

Per i campioni europei che scenderanno in campo in palio l’ultimo trofeo della stagione agonistica – ormai appuntamento classico all’interno del panorama europeo – insieme allo speciale trofeo “Gaetano Scirea”. Si tratta di un prestigioso riconoscimento che premia il “Fair Play” in campo. Viene votato dalle stesse squadre e intitolato al campione Cernuschese riconosciuto dalla stampa specializzata quale uno dei massimi interpreti nella storia del calcio, nonché icona di correttezza e signorilità.

Milano

A rappresentare Milano e a organizzare l’evento i Donkeys di Cernusco. Si tratta del club fiore all’occhiello della Federazione Italiana, fresco di uno storico quinto posto in Serie A, da neo-promosso. Il team locale, oltre a organizzare l’evento più longevo in Italia per questa disciplina, può vantare per la nuova stagione sportiva ben 7 team competitivi in tutte le divisioni junior e senior, 200 atleti agonisti e attività giovanili e adolescenziali di sviluppo che coinvolgono ogni anno oltre 3.000 giovani dalle elementari alle scuole superiori della Provincia di Milano.

La storia

L’Ultimate Frisbee, sport nato in USA negli anni ’60, è stato recentemente annoverato dagli osservatori internazionali come “Sport con il maggiore tasso di crescita al Mondo”, riconosciuto nel 2015 come Disciplina Olimpica da parte del CIO (128th IOC Session, Kuala Lumpur) e nel 2016 dal CONI (delibera 1568/2017) in Italia. Oggi è praticato in tutti e 5 i Continenti da oltre 20 milioni di atleti, di cui 5 milioni nei soli Stati Uniti. La lega professionistica AUDL è trasmessa da ESPN, il network sportivo numero uno al mondo.

Regole

L’Ultimate si pratica con il famoso “Flying Disc”. Lo scopo del gioco (le cui regole sono mutuate dalla pallacanestro e dal football americano) è segnare punti ricevendo il disco all’interno dell’area di meta avversaria, in un campo rettangolare. I giocatori possono muoversi liberamente per ricevere il disco da un compagno. Al contrario, non possono muoversi, se non sul proprio piede perno. Sono in possesso dello stesso e il contatto fisico fra avversari è vietato. Si pratica su campi in erba della dimensione di 100×37 metri con squadre composte da 7 giocatori in campo. Le partite durano 80 minuti, divise in 2 tempi da 40. La vittoria è assegnata al team con il punteggio maggiore alla fine del tempo regolamentare. O al primo team che raggiunge i 15 punti prima della fine del tempo stesso. Non è previsto il pareggio.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi