Specchiasol Bussolengo, 2-0 su Bollate

Per la prima volta in stagione lo Specchiasol Bussolengo ottiene una doppietta contro l’MKF Bollate. Si porta nettamente in vantaggio nella serie per lo scudetto. Le Italian Softball Series si aprono a Bollate con le prime due partite che decretano una doppia affermazione delle campionesse d’Italia uscenti. Sono state trascinate da una strepitosa Nerissa Myers. La britannica chiude con 3 valide su 6 turni alla battuta, 4 rbi e 2 fuoricampo. Quando per Bussolengo arriva un fuoricampo dal dug-out esce una campanella che risuona per festeggiare. Due squilli che indirizzano la serie. Danno alla squadra veneta due match point da gestire nel prossimo week-end. La sfida si sposterà a Bussolengo.

Specchiasol Bussolengo, gara 1

Inutile in gara 1 la prestazione da 11 strike-out di Greta Cecchetti, colpita subito duramente dal solo-homer di Myers. Con due out, ha colpito lunghissimo al Nerissa Myers, fuoricampo in gara 1 (MG-Oldmanagency)centro. Nella sfida dei lanciatori AFI contro Veronica Comar, il pitcher della nazionale ha avuto un solo altro passaggio a vuoto, al terzo inning, che guarda caso è costato altri due punti. Un doppio di Laura Vigna, con una spettacolare e particolarmente aggressiva corsa di Britt Vonk, ha costruito il momentaneo 2-0. Poi un altro doppio, sempre di Myers, ha consentito di fissare il risultato finale sul 3-0. Di contro Comar ha concesso solamente 4 valide e non ha mai rischiato di andare sotto, lasciando all’attacco del Bollate solo le briciole.

Gara 2

Nella seconda partita, che per Bollate ha significato mandare in pedana Samantha Show, mentre per Bussolengo la scelta del partente è caduta su Gretchen Aucoin, non è stato il solito dominio dei pitcher stranieri. Si sono viste parecchie valide (17 totali, 8 Bussolengo e 9 Bollate), numerosi errori (5) e tanti episodi controversi. L’MKF parte forte con Andrews e Show capaci di battere subito valido, ma con una brutta corsa sulle basi non riesce a concretizzare. Lo Specchiasol risponde lasciando un corridore in seconda. Bollate passa in vantaggio al terzo con una serie tremenda di errori della difesa. Prima sull’arrivo in base di Andrews, poi sulla rubata della stessa Andrews e infine su una volata di Show che consente all’esterno lombardo di correre a casa. Bussolengo non si perde d’animo e al cambio campo pareggia immediatamente con Myers che approfitta di un singolo di Lauren Evans per correre a casa dopo che in terza era arrivata grazie a una regola di campo su una splendida giocata di Amanda Fama che, dopo aver eliminato al volo Gasparotto, aveva cercato di completare un doppio gioco sul rientro di Myers in prima.

Il finale

Sull’1-1 Bollate torna a battere e grazie a un singolo di Lara Cecchetti, trasformato in un triplo da un errore difensivo, ma la sua corsa esagerata verso il piatto di casa base non sortisce l’effetto desiderato e regala un out al Bussolengo; il quarto attacco bollatese si chiude con un gran presa al volo di Gasparotto su Zambelan e un doppio gioco difensivo. Al quinto un singolo di Vigna e il secondo campanello di giornata di Nerissa Myers fissano il 3-1 finale e poco dopo, quando i singoli di Elisa e Lara Cecchetti sembrano mettere in crisi l’autonomia di Aucoin, Bussolengo mette in campo il rilievo Jessica Dreswick e chiude la partita. Ora si va a Bussolengo per gara 3 e non è detto che la 4 e la 5 possano servire, perché il vantaggio dello Specchiasol è netto e inequivocabile.

News Reporter

1 thought on “Specchiasol Bussolengo, 2-0 su Bollate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi