Alex Sgroi: “Sogno la Superbike”

Quello che si è appena concluso è stato un grande weekend per Alex Sgroi, che al Mugello nel CIV ha ottenuto un fantastico secondo posto. Un segnale che la carriera di questo ventunenne centauro siciliano di nascita ma ormai milanese di adozione è in costante ascesa.

L’intervista ad Alex Sgroi

“Ho iniziato da piccolissimo, a 5 anni anni correvo già con le minimoto. La passione per le moto è di famiglia, me l’hanno tramandata mio papà e mio nonno. Doopo anni di gavetta, nel 2015 ho vinto il mio primo campionato regionale, in Sicilia, prima di passare al Nationl Trophy con la BMW 1000. Uno dei miei ricordi più belli risale al 2018, quando ho vinto a Vallelunga la mia prima gara sul bagnato, anche se si è trattatato di una corsa dimezzata”.

Il Team Aprilia

“Da quest’anno corro nel CIV col Team Aprilia. Stiamo sviluppando la moto, piano piano stiamo crescendo, sperando che l’anno prossimo vada ancora meglio. Questo secondo posto al Mugello non me l’aspettavo, anche se volevo il podio. Ora una vittoria? Ci proveremo, ma non è mai facile. Ho iniziato tardi, per via delle possibilità, e per questo ho qualche rimpianto. I risultati comunque stanno arrivando e fino a 26 anni sarò ancora giovane”.

Il futuro

“Ovviamente il mio sogno un giorno è quello di correre in MotoGp o in Superbike. Ora comunque ho 21 anni e forse per la MotoGp è un po’ tardi. E poi devo dire che col tempo sta anche diventando un po’ monotona. Mi piace di più la Superbike, dove c’è meno elettronica e come caratteristiche si avvicina di più al mio stile. Sarebbe bello arrivarci”.

Valentino Rossi

“Fin da piccolo il mio idolo è stato Valentino Rossi, anche se Marquez ora è davvero fortissimo. Forse Vale avrebbe fatto meglio a ritirarsi prima, da campione, ma è sempre da ammirare per tutto quello che sta facendo, contro piloti molto più giovani. Non è facile, la moto si guida tanto col fisico e col passare degli anni non si ha più tutta la forza di prima”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi