Teamservicecar ko al debuto

Parte con un ko interno la stagione del Teamservicecar. I ragazzi di Colamaria sabato sera sono stati sconfitti 3-5 a domicilio dal Valdagno. Si tratta di una formazione esperta che ha mantenuto l’ossatura dello scorso anno. Sfiorò le finali scudetto e WSE Cup.

Teamservicecar, la cronaca

Il Monza nel complesso non ha disputato una gara negativa. Sono mancati però Nadini, vittima di un infortunio alla schiena, la fortuna (tre pali in meno di un minuto sul punteggio di 3-4 avrebbero potuto ribaltare le sorti) e c’è una sorta di rammarico per il metro arbitrale, incomprensibile per lo sbilanciamento nel metro di valutazione complessiva (leggasi l’espulsione di Martinez, che ha portato al 3-1 decisivo), soprattutto di Molli, eccessivamente rigida in alcuni contesti, quanto di manica larga nel valutare situazioni simili, come un aggancio di bastone chiaro e lampante, che a 12’51” dalla fine è stato valutato come “fallo semplice”.

Note positive

Alla luce di quanto è emerso dalla sfida di sabato, il Monza guarda al futuro con tranquillità. Le note positive per il Teamservicecar sono giunte da Zampoli, sempre più “saracinesca”, Zucchetti, dirompente in fase arretrata e autore di un gol e di Martinez, come sempre motore a tutta pista, insieme ad una crescita fisica notevole rispetto alle prestazioni di otto giorni fa.

Primo tempo

Dopo una fase di studio il Monza passa a condurre grazie ad un rovescio di Martinez. Al 10’ infila l’incrocio dei con una conclusione da metà pista. Il Valdagno si riorganizza seguendo la classe di Centeno, che prima offre l’assist a Cocco, poi firma l’1-2 insaccando una pallina fornita da Gimenez in uscita da dietro porta. I padroni di casa falliscono un rigore con Galimberti. Molli commina un blu eccessivo a Martinez, il cui tiro diretto viene trasformato da Gimenez, mentre Zampoli subito dopo para un dubbio rigore a Brendolin, fischiato per un contrasto (pulito) contro Zucchetti.

Il finale

Il coraggio dei padroni di casa non è sufficiente a reggere l’impeto del Valdagno, che al 5’ si affida al talento e alla tecnica di Gimenez: l’ex Lleida si mette in proprio e partendo dalla linea di fondo taglia l’area in orizzontale, battendo Zampoli con un gol di grande qualità. I padroni di casa provano a pareggiare in tutti i modi, colpendo tre pali in un minuto e trovando un ottimo Sgaria, ma subiscono il contropiede il 3-5 finale firmato da Cocco.

Prossima partita

Sabato trasferta ardua sulla pista del Sarzana. I liguri sono reduci dalla Continental cup, dove sono stati eliminati in semifinale dallo Sporting Lisbona (7-0). Mercoledì saranno di scena a Trissino, nell’esordio in campionato.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi