Teamservicecar, primo punto

Il Teamservicecar pareggia 3-3 il Sarzana e conquista il primo punto stagionale. Al Vecchio Mercato i ragazzi di Colamaria giocano una gara di grande quantità, rimontano un doppio svantaggio con Zucchetti e Nadini, subiscono il 3-2 di Moyano e nel finale ottengono il pareggio con il gol contestatissimo di Pol Franci. Nel finale un mostruoso Zampoli conserva il risultato con almeno tre interventi strepitosi. Prossimo appuntamento sabato, quando a Biassono sarà di scena il Viareggio.

Teamservicecar, la cronaca

Colamaria schiera l’influenzato Nadini, mentre Franci nello starting five viene preferito a Galimberti. I Liguri, alla prima in casa nell’epoca post-Rampulla gravano il peso offensivo sulle spalle di Chicco Rossi, che nei primi 10’ crea almeno tre pericoli a Zampoli. Il Teamservicecar viaggia troppo per linee esterne, faticando a trovare linee di passaggio verticali e stampandosi spesso contro l’intensità della difesa rossonera. Così nei primi 10 minuti al Monza viene concessa una sola ghiotta occasione, ma Martinez colpisce la traversa con Corona fuori causa.

Il Sarzana

Il Sarzana è pimpante e al 14’ giunge il vantaggio interno: Martinez e Franci falliscono un 2 contro 1 e sul ribaltamento i padroni di casa si guadagnano una punizione a due, che Borsi trasforma dalla sua mattonella preferita. La gara si fa nervosa e nella bagarre del Vecchio Mercato i padroni di casa raddoppiano con Ipinazar, decisamente cresciuto dopo l’addio di Rampulla. Al 17’ Colamaria inserisce Galimberti per Zucchetti, che dopo 30 secondi rimedia un blu per aggancio con bastone. Sul dischetto Moyano si fa ipnotizzare da Zampoli. Nel power play non accade nulla e Galimberti rientra con Nadini, Zucchetti e Ollè, in un assetto stranamente privo di capitan Martinez. La tensione gioca un brutto scherzo e Nadini e Rossi, che rimediano un blu simultaneo. In una gara così frammentaria di buon hockey se ne vede poco e a giovarne sono i padroni di casa, decisamente più incisivi del Monza. Ma i ragazzi di Colamaria sanno soffrire e riescono ad accorciare ancora con Zucchetti, che in girata buca Corona sul primo palo.

Secondo tempo

L’equilibrio è stabile e entrambe le squadre falliscono il tiro diretto per il decimo fallo. Decisamente positivo l’ingresso di Pietro Lazzarotto, abile a regalare maggiore equilibrio, mentre Nadini garantisce maggiore peso offensivo. Ed è proprio l’emiliano a firmare il gol del 2-2, che regala verve ai monzesi. A metà ripresa Bertolucci si affida al trio argentino, insieme al baluardo Borsi: l’assetto in versione sudamericana rende prolifico il reparto offensivo, che produce moltissimo. Al 15’ Zampoli compie un doppio miracolo su Garcia, ripetendosi poi su Ipinazar.

Il finale

È il preludio al gol, che giunge con una conclusione al volo di Moyano, che bacia il palo e s’insacca. Al 20’ quasi a sorpresa il Monza pareggia con Pol Franci, una rete che Di Domenico assegna con grande sicurezza, tra le proteste dei padroni di casa: la certezza che la sfera abbia varcato la linea andrà lasciata alle immagini nel post partita. Gli ultimi 100 secondi sono unicamente del Sarzana, che con cattiveria e orgoglio si presenta più volte davanti alla porta del Monza, sbattendo contro il muro eretto da Zampoli. Il numero uno biancorossoblu è mostruoso su Rossi, poi si ripete in anticipo su Garcia e negli ultimi istanti respinge le conclusioni di Borsi e Ipinazar, mettendo la firma sul primo punto stagionale monzese.

News Reporter

1 thought on “Teamservicecar, primo punto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi