Powervolley Milano a Perugia

E’ di nuovo tempo di Superlega per l’Allianz Powervolley. Altro anticipo per la formazione di coach Piazza che stasera alle ore 20.30 scende in campo contro Perugia in trasferta in terra umbra. Un anticipo valevole per la quarta giornata del campionato, dettato dagli spostamenti del calendario in seguito alla partecipazione di Civitanova al Mondiale per Club FIVB che ha interessato cinque gare della Superlega.

Powervolley Milano, il punto

Dopo cinque giorni dall’esordio vincente al PalaYamamay di Busto Arsizio contro Monza per 3-0, è di nuovo tempo di pallavolo giocata per Nimir e compagni che si troveranno di fronte una delle squadre più accreditate per la vittoria finale in stagione. Perugia, che ha cambiato la guida tecnica passando da Lorenzo Bernardi al tecnico belga Vital Heynen, commissario tecnico della Polonia campione del mondo nel 2018, ha mantenuto il blocco principale della scorsa stagione, con il cubano, naturalizzato polacco, Leon punta di diamante di un roster di alto livello con De Cecco, Podrascanin, Atanasijevic e Colaci. I nuovi volti sono quelli dell’ucraino ex Monza Vital Plotnytskyi e dell’estone Tath in posto 4, con il giovane centrale azzurro Russo al centro. Se per l’Allianz Powervolley l’esordio è stato più semplice, diversa è stata la storia della prima gara per gli umbri. Contro Latina, hanno faticato più del solito vincendo solo al tie break. Un risultato che, tuttavia, non deve ingannare Milano.

Gli avversari

Stasera, nel catino del PalaBarton di Perugia, si troverà di fronte una formazione agguerrita che, con il supporto del pubblico casalingo, cambia il proprio volto. Motivo per il quale Roberto Piazza ed il suo staff tecnico hanno preparato minuziosamente nei dettagli il confronto, consapevoli della qualità dell’avversario ma altrettanto consci delle armi che la squadra meneghina ha a disposizione, nonostante l’assenza prolungata per infortunio del capitano Matteo Piano. L’ottima prova di Nimir, la grande prestazione di Kozamernik e l’affidabilità in seconda linea di Pesaresi sono la base da cui partire per impostare il gioco che passerà dall’estro di Sbertoli e troverà in Clevenot e Petric (a soli 4 punti dai 2000 in carriera) i terminali offensivi principali insieme all’opposto olandese.

Le parole di Nimir

Ed è proprio Nimir della Powervolley Milano a indicare la via in vista della gara contro Perugia. “Sfidiamo una squadra che è stata allestita per essere protagonista del Campionato. Giocare a Perugia non è mai facile. Hanno un palazzetto molto caldo ed un tifo importante. Noi dovremo scendere in campo per dare il massimo, cercando di sfruttare le nostre armi migliori e provando a sbagliare il meno possibile. Conosciamo le nostre qualità. In questa maniera potremo darci una chance”.

News Reporter

1 thought on “Powervolley Milano a Perugia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi