Ilaria Panzera: “Qualificazioni Mondiali, sogno nel cassetto”

Ilaria Panzera, classe 2002. Giovane talento del basket italiano con alle spalle risultati di assoluto rispetto. Dall’oro di Kaunas all’oro di Sarajevo. Premiata nella recente edizione di Lombardia Basket Gala tenutasi a Milano, la guardia del Geas Basket affronta la nuova stagione con caparbietà e voglia di crescere. Senza nessun giocatore o giocatrice da emulare ma con l’umiltà di apprendere da tutti. Con l’aspettativa di fare bene e un sogno nel cassetto. Di seguito, l’intervista nella quale ci racconta il suo percorso, dalle prime esperienze sportive fino ad oggi.

Ilaria Panzera, cestista quasi per caso

Ho iniziato a fare sport sin da piccola – racconta Ilaria Panzera – Calcio e nuoto, due discipline che comunque non mi entusiasmavano. Il nuoto scelto essenzialmente per necessità, era importante per la mia crescita fisica. Il calcio perché è quasi inevitabile non avvicinarvisi ma in realtà non ne condividevo lo spirito. Così approfittai di una palestra vicino casa dove praticavano il basket. Preciso che in casa nessuno era stato cestista ma i miei genitori mi ci portarono lo stesso. Papà è sempre stato un appassionato di basket, è stato lui ad accompagnarmi le prime volte al Forum di Assago per vedere l’Olimpia Milano. Ed è nato l’amore per questo sport. A 12 anni il playground era già la mia seconda casa

L’esordio in A2 a 14 anni, in Nazionale già due ori europei

Ho esordito in A2 con la Geas Basket nel 2016 – ricorda Ilaria Panzera – Due anni dopo sono passata in A1, un abisso dalla serie precedente. Giocare con atleti che solo l’anno prima guardavi in televisione fa effetto. La prima chiamata in Nazionale nell’agosto 2015, avevo 13 anni. E l’8 novembre 2018 l’approdo nella Nazionale Maggiore. Un percorso che sta dando tante soddisfazioni. Basti dire che in questi due anni ho collezionato due medaglie d’oro. Quella conquistata nel 2018 ai Campionati Europei Under16 in Lituania e quella conquistata quest’anno nei Campionati Europei Under18 disputati in Bosnia-Erzegovina. Agli ultimi Campionati Europei mi sono anche tolta la soddisfazione di essere premiata MVP del torneo. L’emozione più grande è stata comunque l’anno scorso. Quando è arrivata la convocazione per la Nazionale Juniores quasi non ci credevo. Dopo aver ricevuto la telefonata, sono rimasta incollata a fissare il cellulare per almeno cinque minuti

Qualificazioni per il Mondiale, il sogno da trasformare in realtà

Una nuova stagione per Ilaria Panzera. E come ovvio nuovi obiettivi per la giovane cestista. Con i piedi per terra ma con le idee ben chiare. “Voglio innanzitutto fare un buon campionato- rimarca con convinzione Ilaria Panzera – Ma non nascondo che sogno di partecipare alle qualificazioni per i prossimi Campionati del Mondo che si disputeranno tra tre anni. Un sogno che spero si tramuti in realtà. Sono consapevole che non sarà facile ma vestire la maglia della Nazionale Senior sarebbe il massimo. Confrontarsi con le fortissime atlete statunitensi sarebbe una emozione incredibile

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi