Calciomercato Milan: Biglia verso l’addio

Calciomercato Milan: trovare la serenità, anche quando questa non c’è. Il Milan è tornato alla vittoria, Suso al gol e Paquetà a ritmi interessanti. Tutto bene, o quasi. Perché tra i mille problemi del Diavolo di questo periodo, c’è quello legato a Biglia. Il centrocampista argentino è rimasto in panchina per tutti e 90 i minuti di gioco della sfida di giovedì contro la Spal, scena già vista nelle gare disputate contro Torino e Fiorentina. Ma se prima era Giampaolo a voler sperimentare soluzioni alternative, ora con Pioli la musica è sempre la stessa. E lui, Biglia, dall’alto delle sue 33 primavere inizia a riflettere.

Calciomercato Milan, Biglia verso l’addio

Nessun allarme, ci mancherebbe. L’ex tecnico di Inter e Fiorentina sa benissimo che per l’argentino reggere tre gare in sette giorni è impossibile e questo l’ha spinto a rilanciare dal primo minuto, nel match contro gli spallini, Bennacer. Il problema, però, persiste: cosa farà ora Pioli? Proverà a rilanciare Biglia, in quella che per lui è una sfida dal sapore di amarcord, o continuerà su Bennacer che tanto male non ha fatto ma che ha certamente bisogno di continuità di rendimento? L’orientamento palesatosi nella seduta di ieri pare spingere verso il rientro dell’argentino dal primo minuto, ma fino alla rifinitura di domattina le gerarchie potrebbero ancora ribaltarsi.

Il ritorno per Milan-Lazio

Di certo per Biglia il momento non è dei migliori; subissato dai fischi durante la chiamata delle formazioni in Milan-Spal, non ha avuto modo di potersi prendere la rivincita come invece ha fatto Suso. Ora, però, sul suo cammino arriva la Lazio, quella maglia che per anni ha indossato con rispetto, un ambiente che lo ha coccolato come un principe e del quale ne era anche capitano. Ora se lo ritroverà da avversario, un momento di Amarcord sia per lui, sia per mister Stefano Pioli. I precedenti in campionato contro la squadra di Inzaghi sono, per Biglia, due, entrambi nella stagione 2017/2018: il 4-1 dell’Olimpico con tripletta di Immobile, il 2-1 milanista del Meazza con la “famosa” mano di Cutrone. I precedenti in Serie A sono equilibrati, così come i tre confronti in Coppa Italia: quando Biglia è sceso in campo il risultato finale è sempre stato di 0-0. Semifinali 2017/2018 e 2018/2019, la prima conclusa col passaggio del turno per il Milan, la seconda per la Lazio.

Paquetà lancia polemiche contro Giampaolo

Per un Biglia che spera di tornare protagonista, un Paquetà che invece si è ripreso il suo posto in campo. E non senza qualche polemica nei confronti di quel Marco Giampaolo che l’aveva spesso escluso dall’undici titolare: “Che cosa non ha funzionato con l’ex mister? Prima qualcuno non era nella posizione giusta — le sue parole ai microfoni di Sky — qualcun altro invece in una posizione che non gradiva. Se un giocatore viene utilizzato nel ruolo che preferisce rende di più. Adesso questo sta succedendo, dobbiamo solo migliorare, la squadra con Pioli si sente più a suo agio. Il mister è molto diretto nel chiederci determinate cose e questo ci aiuta. Quando ricevi troppe informazioni resti un po’ confuso, ma con lui è tutto più chiaro e gli piace essere chiaro. Fa in modo che i giocatori possano giocare dove preferiscono e questo fa sì che tutti possano dare il massimo e aiutare il Milan”. Pensando a questo suo avvio di stagione rossonero il centrocampista spiega: “Essere rimasto fuori in alcune partite non è stato il massimo. Ho cercato di continuare a lavorare per essere sempre nelle condizioni di scendere in campo”.

Musacchio ko, 4-0 all’Under 18 in amichevole

Intanto ieri a Milanello squadra divisa in due gruppi: il primo, composto dai giocatori impegnati nel posticipo della decima giornata di campionato, ha svolto un lavoro defaticante; il secondo, invece, è uscito sul campo ribassato per proseguire con corsa e tiri in porta prima di disputare una partitella in famiglia – della durata di 40 minuti, suddivisa in due tempi da 20 – con la formazione Under 18. L’incontro è terminato 4-0 in favore della Prima squadra grazie alle reti di Suso, Krunić, Bonaventura e Leão. Presenti a Milanello anche Zvonimir Boban, Paolo Maldini e Frederic Massara. Calciomercato Milan già al lavoro?

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi