Sabato 14 dicembre il centro sportivo Vismara, in Via dei Missaglia 117 (MM Abbiategrasso), a Milano ospiterà la decima edizione di “The Night of Kick and Punch” organizzata dalla Kick and Punch Promotions di Angelo Valente in collaborazione con la Sap Fighting Style, azienda torinese specializzata nella produzione di guantoni, protezioni, attrezzatura ed abbigliamento per i praticanti di sport da ring.

Le parole di Angelo Valente

“Ho sempre ingaggiato i migliori atleti in circolazione e lo farò anche per la serata del 14 dicembre. Nei prossimi giorni comunicherò i nomi. Anche quest’anno combattimenti saranno la parte più importante dello spettacolo, ma non tutto lo spettacolo: avremo effetti speciali, fumo colorato, maxi-schermi, giochi di luce, bellissime round-girl, esibizioni di ballerine e ginnaste tra un incontro e l’altro, campioni di altri sport e personaggi del mondo dello spettacolo a bordo ring. Insomma, venite e portate i vostri amici anche se non hanno mai visto la kickboxing. Si divertiranno anche loro. Voglio ringraziare la Sap Fighting Style dell’avvocato Michele Briamonte che da anni sostiene i miei eventi. Tutti i miei atleti fanno parte del Sap Fighting Team, oltre che della mia squadra: il Team Kick and Punch.”

Info utili

“I biglietti costano 35 euro per il bordo ring e 25 euro per la tribuna. Sulle pagine Facebook della Kick and Punch trovate tutte le informazioni su dove acquistarli oppure chiamate il numero 391-4124452.”

Valente sul ring

Quando avevo 13 anni dopo aver guardato un programma televisivo in cui c’era un’esibizione di savate, la boxe francese in cui si combatte usando pugni e calci. Mi sono iscritto alla palestra vicino casa mia dove facevano savate e kickboxing. I due sport sembrano simili, ma non lo sono. La savate è stata inventata a Marsiglia dai marinai francesi nella seconda metà del 1700, mentre la kickboxing è stata inventata in Giappone negli anni 60 del secolo scorso. Nella savate i calci si tirano in maniera diversa rispetto agli altri sport da ring. Nei miei primi anni di agonismo sono diventato campione d’Italia di savate e di due stili di kickboxing: il full contact (calci e pugni al di sopra della cintola) e quello che oggi viene definito low kick (pugni al viso ed al corpo, calci anche alle gambe).”

Il sogno da organizzatore

“Portare The Night of Kick and Punch al Palalido (che ora si chiama Allianz Cloud ed ha 5.300 posti) e fare il tutto esaurito. I presupposti ci sono: Milano è la capitale italiana della kickboxing, ha una grande tradizione che risale agli anni 80 del secolo scorso, i praticanti e gli appassionati sono moltissimi”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi