Ti piace questo articolo? Condividilo!

Successo esterno per i campioni d’Italia del Milano Quanta che al PalaRaciti di Padova soffrono, ma hanno la meglio per 2-1 sui Ghosts.

Dichiarazioni

“Avevo messo in guardia i miei – dice coach Rigoni – Padova pattina molto e ha giovani molto interessanti. È stato importante segnare subito dopo il loro gol del pari”. Belcastro ha siglato la rete decisiva nel secondo tempo, dopo l’1-1 padovano ad opera di Virzì. Di Lettera il gol del primo vantaggio rossoblu, in chiusura di primo tempo. Dopo due giornate di campionato il Quanta resta a punteggio pieno.

Supercoppa al Milano Quanta

La stagione si è aperta col trionfo in Supercoppa. La squadra di casa ha sconfitto 6-5 i Diavoli Vicenza e si è aggiudicata per la settima volta la Supercoppa. Con dedica speciale al “Presidente-per-sempre” Umberto Quintavalle, ricordato in avvio con un minuto di silenzio e una splendida coreografia. Chiuso il primo tempo sul 3-1, il Milano ha preso il largo nella ripresa fino al 6-2, per poi subire il ritorno degli avversari che hanno fino all’ultimo cercato il pareggio. “Partita caratterizzata da sbavature difensive da entrambe le parti. Ha vinto chi ha sbagliato meno”. Reti rossoblu di Ferrari (2), Banchero, Barsanti, Belcastro (2). Per Vicenza: Baldan, Delfino (2), Loncar e Zerdin.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi