Ti piace questo articolo? Condividilo!

Due set e mezzo di ottima pallavolo non bastano alla Vero Volley Monza per portarsi a casa la posta piena contro Piacenza. Al PalaBanca sono infatti i padroni di casa a risalire nella metà del quarto set e vincere al tie-break la maratona contro la squadra di Soli.

Vero Volley Monza, cronaca

La sesta giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2019-2020 arride dunque agli emiliani, partiti sottotono nel primo parziale ma capaci di farsi sentire durante il match grazie alle fiammate di un maiuscolo Fei, le accelerazioni di Kooy e Stankovic, e i turni al servizio di Yukin: utili a riaprire un match che era apparso più di una volta nelle mani degli ospiti. Rammarico dunque per la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, generosa e determinata nei parziali vinti, con Yosifov ad essere molto positivo al servizio e Dzavoronok e Kurek ad impattare bene in attacco, ma poco lucida nelle fasi calde del match. I lombardi rientrano in Brianza comunque con un punto, ma rimandano l’appuntamento con la seconda vittoria stagionale. Ora, dopo il turno di riposo nella settima giornata, di scena mercoledì, i monzesi sono attesi a Verona dalla Calzedonia.

Dichiarazioni

Santiago Orduna (palleggiatore Vero Volley Monza): “C’era grande voglia e ora c’è grande rammarico. Queste gare vanno vinte, soprattutto se pensiamo che nel quarto set eravamo avanti di tre punti. Di certe occasioni bisogna approfittare e portarsi a casa i tre punti. Oggi era importante vincere e non ci siamo riuscit. Ora però dobbiamo lavorare per migliorare e concentrarci sul prossimo impegno che ci aspetta a Verona. Ripartire dalle piccole cose sarà importante per crescere e portare a casa un’altra vittoria”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi