La Vero Volley Monza ha perso anche a Piacenza ma capitan Thomas Beretta non è preoccupato.

Le parole di Beretta

“In Emilia non è stato uno scivolone. Abbiamo comunque portato a casa un punto perdendo solo al tie-break con una squadra del nostro livello. Abbiamo rivisto la partita e ci sono state anche parecchie cose positive. Non direi che siamo in crisi. Se avessimo perso 3-0 avrei pensato anch’io che c’è davvero qualcosa che non quadra. E’ stato solo un inizio di stagione più complicato del solito”.

Il turno di riposo

“E’ sempre meglio fermarsi in una situazione di questo tipo di calendario, avendo così una settimana completa per allenarsi. Faremo di tutto per vincere la prossima partita. Sappiamo che il livello del campionato si è alzato, soprattutto alle spalle delle prime quattro che ora sono più vicine e non sono imbattibili. Si è visto con la Sir Safety Conad Perugia, che se non è al 100% rischia. Noi abbiamo giocato bene anche con l’Itas Trentino. Vedremo che cosa succederà nelle prossime settimane con Cucine Lube Civitanova e Leo Shoes Modena”.

Kurek

Non direi che siamo Kurek-dipendenti. Abbiamo un giocatore di punta come tutti nella pallavolo. Bisogna puntare tanto su di lui ma serve che giochino bene anche gli altri – conclude il capitano della Vero Volley Monza -. In generale, stiamo toccando tanti palloni a muro con belle azioni, ma dobbiamo finalizzare meglio contrattacchi e difese”.

News Reporter

1 thought on “Beretta: “Vero Volley Monza, non è crisi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi