Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Vero Volley Monza esce senza punti dall’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro i campioni d’Italia e d’Europa in carica della Cucine Lube Civitanova, vincenti per 3-1. Prosegue quindi l’imbattibilità dei marchigiani contro la squadra di Soli, partita sottotono nei primi due set, complice anche il buon impatto dei padroni di casa al servizio e in attacco, ma rientrata in maniera determinata e lucida nel terzo e fino alla metà del quarto.

Vero Volley Monza, cronaca

A fare festa nella nona giornata di andata della SuperLega Credem Banca sono però i ragazzi di De Giorgi, trainati dalle bocche da fuoco Leal (MVP della gara) e Juantorena e dalle giocate centrali di un positivo Anzani, ben imbeccato da Bruno (anche due ace per lui). Per Beretta e compagni l’appuntamento con la terza vittoria stagionale è quindi rimandato, e anche con un pizzico di rammarico. Non solo per la superlativa prova di Dzavoronok (26 punti, 1 ace, 2 muri ed il 66% in attacco) e quelle più che positive di Galassi in attacco, Louati a muro (4 personali) e Orduna in regia, ma soprattutto per qualche errore di troppo nei momenti caldi dei set, soprattutto nel quarto, quando non sono riusciti a sfruttare un buon vantaggio per allungare in maniera decisiva e provare a raggiungere il tie-break.

Dichiarazioni

Gianluca Galassi (centrale Vero Volley Monza): “Peccato per quel quarto set e peccato per i primi due. Potevamo giocare meglio e approcciare meglio la gara dal punto di vista fisico e mentale. Se non incidi fin da subito al 100% è difficile giocare contro squadre del genere. Loro ti mettono pressione al servizio e a muro. Siamo stati bravi a trovare un filo della partita ma alla fine non è bastato. Non possiamo essere felici di questa gara anche se ci sono delle cose buone da salvare. Ora dovremo tornare in palestra a lavorare duramente perché ci aspetta un altro big match contro Modena dove cercheremo di dare tutto quello che abbiamo. Che indicazioni ci ha dato questa gara? Che se giochiamo come sappiamo possiamo dare fastidio a tutte”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi