Seamen Milano U19 ancora campioni

Ultimo atto di questo intenso weekend di football a Milano: in campo Seamen Milano e Giaguari Torino per la finalissima del Campionato Under 19. Dopo i titoli U13 e U16, finiti nelle bacheche lombarde dei Daemons e degli stessi Seamen, oggi la sfida è tra i Campioni d’Italia in carica, i marinai di coach Paolo Mutti, e i Giaguari guidati in sideline da coach Davide Peiroleri.

Seamen Milano, cronaca

I Seamen vincono il sorteggio ma scelgono di partire in attacco nel secondo tempo, quindi Giaguari che iniziano questa finale palla in mano e con grande aggressività. Primo drive offensivo che Torino gestisce ottimamente la palla e chiude con il primo TD della serata: un bellissimo lancio “over the shoulder” di Nicholas Dalmasso su Jacopo Salsa. Il tentativo di trasformazione su calcio viene bloccato dalla difesa meneghina e la palla viene riportata per tutto il campo in touchdown da Francesco Merighi, per due punti al quanto inattesi: 6-2 e inizio match al cardiopalma!

Kick off

Il kick off dei Giaguari è corto e fa partire l’offense blue-navy dalle proprie 30 yard. La difesa giallo-nera blocca ottimamente il primo drive d’attacco dei Seamen, costringendoli al punt. L’attacco di Torino continua a macinare gioco, soprattutto per le vie aeree, con lanci veloci e molto precisi di Dalmasso, tutti a bersaglio. L’effort, però, non porta ad ulteriori punti, perché la difesa di Milano riesce a fermarli a metà campo e a tornare in possesso della palla. Al secondo tentativo, Joshua Croppenstedt, QB dei Seamen, lancia un lungo passaggio su Filippo Tamburrino che resiste a diversi placcaggi chiudendo in TD questa bellissima azione. Non riesce la trasformazione, ma sorpasso Seamen: 8-6. Soffrono, adesso, i Giaguari: Dalmasso è messo sotto pressione dai continui blitz della difesa milanese e questa volta il drive offensivo termina rapidamente.

Secondo quarto

I Seamen rientrano in attacco ma Croppenstedt viene intercettato da Andrea Serra e l’inerzia torna nuovamente dalla parte di Torino. Dalmasso mette a segno un’altra impressionante serie di passaggi completati su almeno 6 bersagli diversi e i Giaguari avanzano, mantenendo a lungo il possesso palla. Ancora una volta, però, l’effort non viene ripagato perché la difesa di Milano forza un fumble e recupera la palla sulle proprie 25 yard. Pochi minuti dopo, altro turnover con un nuovo intercetto messo a segno dai Giaguari che, complice un fallo successivo, ripartono in attacco ma da posizione “scomoda”, dalle proprie 16 yard, quando mancano 2 minuti all’half time. I Seamen Milano, però, consentono una sola azione ai torinesi, prima di recuperare nuovamente un fumble e tornare dunque in attacco in posizione più che favorevole.

Terzo quarto

Seamen in attacco, dunque, all’inizio della terza frazione di gioco. Pressione tremenda della D-Line torinese. Vanifica ogni iniziativa offensiva degli avversari, mettendo a segno ben due sack ai danni di Croppenstedt, che però non molla, mantiene lucidità e riesce a togliersi dagli impicci e con un gran lancio su Carlo Tassan porta i suoi a poche yard dall’endzone. Sul terzo tentativo, a due yard dalla meta, Croppenstedt decide di lanciare e viene nuovamente intercettato da Andrea Serra! Colpo durissimo per i Seamen. Vedono sfumare un’occasione incredibile per aumentare il proprio vantaggio. Ma sono ancora le difese protagoniste perché i Seamen restituiscono il favore e mettono a segno il primo intercetto con Francesco Merighi e portando nuovamente ad un cambio di possesso.

Quarto quarto

Attacco milanese ancora messo in forte difficoltà e costretto al punt, con i Giaguari che possono ripartire dalle proprie 43 yard. Con ancora un’ottima serie di lanci, i Giaguari arrivano sulle 30 yard, quando termina anche il terzo quarto di gioco. Dalmasso viene nuovamente intercettato, ancora da Merighi e la palla torna ai Seamen. Ancora difesa giallo-nera sugli scudi e Seamen costretti ancora al punt. Al primo snap, Dalmasso scarica una bomba ricevuta da Serra. Però poi perde la palla su pressione di Gabriele Verderio e il possesso torna, incredibilmente nelle mani dei Seamen! Pubblico in fiamme sugli spalti del Vigorelli, con le difese a dare spettacolo in una partita che, malgrado il punteggio, è davvero bellissima. A poco più di 5 minuti dalla fine della partita, Giaguari ancora in attacco e ancora aggressivi su lancio. Il cronometro corre, i Giaguari spingono ma il terzo intercetto dei Seamen ai danni di Dalmasso, questa volta ad opera di Saad Ali e i Seamen fiutano il secondo scudetto consecutivo!

Finale

Mancano meno di due minuti ma l’ennesimo turnover fa scoppiare il caos: i Seamen perdono la palla per un fumble e i Giaguari si ritrovano di nuovo in attacco sulle 40 yard dei Seamen! Con 20 secondi sul cronometro e due tentativi ancora per l’attacco torinese, i Giaguari decidono di provare a vincere con una serie di lanci…ma finiscono incompleti e i Seamen si laureano nuovamente Campioni d’Italia! Mai vista una partita così. Difficile scegliere il migliore in campo e sconfitta difficile da digerire dai Giaguari. Hanno dimostrato una grandissima qualità di gioco sia in attacco che in difesa. Applausi a tutti, dunque e complimenti ai Seamen Milano che oggi hanno messo in bacheca altri due, pesantissimi trofei!

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi