Grande Milano Quanta con Vicenza

La supersfida della settima giornata ha confermato la supremazia del Milano Quanta, giunto al 34esimo successo consecutivo in serie A. Nemmeno i quotati Diavoli Vicenza, alla vigilia appaiati ai rossoblu in vetta alla classifica, hanno trovato la chiave per opporsi ai campioni d’Italia: il 7-2 finale non lascia spazio a recriminazioni.

Milano Quanta, cronaca

E pensare che per trenta minuti la gara ha vissuto sul sostanziale equilibrio, rotto solo al tredicesimo dalla rete del ‘Cobra’ Ferrari per Milano, pareggiata da Zerdin nella ripresa. Sull’1-1, Milano ha usufruito di un power play, convertito magistralmente in gol da Banchero e da quel momento non c’è stata gara. Una grandinata di reti si è abbattuta su Alberti prima, su Frigo poi: Lettera (2), Bellini (2) e ancora Banchero per un monologo stoppato solo dalla zampata di Zerdin negli ultimi secondi: “Non mi aspettavo – commenta coach Rigoni – un simile divario nella secondo tempo. Ma di certo ancora una volta abbiamo dimostrato di saper giocare al meglio con tutti e tre i blocchi, fornendo una prova di forza molto importante”. Eccezionale Mattia Mai tra i pali.

Agenda

Sabato prossimo altro impegno interno per il Milano Quanta. Scenderanno in pista contro gli Asiago Vipers alle ore 19.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi