Ippodromo Snai La Maura, avanti tutta

L’appuntamento domenicale all’Ippodromo SNAI La Maura di Milano e’ stata nel segno di Alessandro Gocciadoro. L’uomo in giallo ha firmato un tris da guidatore e da allenatore. Anche se in una occasione si e’ imposto da catch con Zohan dei Lupi (soggetto che ben conosce). In un’altra e’ stato Rene’ Legati a portare a traguardo Apocalypto. Partiamo proprio da quest’ultimo. Ha siglato benissimo la prova di apertura, il Premio Coccinella. Il leit-motiv della vigilia era proprio il preventivato match tra il portacolori della Indal e l’imbattuto Amur Ny Run. L’allievo di Andrea Guzzinati ha respinto il rivale al via ma dopo una prima meta’ corsa comoda, non ha saputo replicare al nuovo attacco del coetaneo. E’ passato di forza gia’ al termine di un penultimo quarto in 28.5 e capace di volare i 400 finali in 28.7 staccandosi dai rivali al nuovo record di 1.13 netti. Amur Ny Run, poco centrato di meccanica piu’ che in altre occasioni, sul palo e’ stato sopravanzato anche da Alfa Wise As e Attost. Sono andati cosi’ alle piazze.

Ippodromo Snai La Maura, cronaca

Il primo successo da driver Alessandro Gocciadoro lo ha ottenuto con Zohan dei Lupi nel Premio Etrille. E’ la prova sui 1650 metri per cavalli di cat. G. Soggetto potente ma molto alterno e per questo scarico di somme vinte, il portacolori della Nuova Mirabello ci sta “stretto” nella categoria di minima. Facendo una volta tanto il giudizioso, lo ha ampiamente dimostrato in questa prima uscita da anziano. L’allievo di Luciano Pasolini e’ avanzato deciso al passaggio sfondando dopo 600 metri su Valent Sf (che subito dopo ha avuto problemi, rallentando bruscamente e creando un po’ di caos nel gruppo). Ha proseguito sicuro, km in 1.13.8, media finale di 1.14.1, mai avvicinato dai rivali. Tra questi e’ emerso al secondo posto Light The Fire. Sfruttando i problemi di Valent Sf era riuscito ad accodarsi secondo sulla penultima curva, mentre Sauvage Roc e Vesta D’Esi hanno rimontato Vortice Leo sull’ultima curva per le altre piazze.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi