Olimpia Milano, Euroleague, scivolone casalingo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sconfitta interna che fà davvero male in ottica Playoff durante questo 23esimo turno di Turkish airlines Euroleague. Gli uomini di coach Messina non riescono ad aver la meglio su un Alba Berlino solida in difesa e cinica in attacco. Poche le note liete in casa AX Milano.

Il primo tempo inizia con Milano che fa girar bene la palla in attacco e si porta in un amen sui 3 possessi di vantaggio. Quando sembra che l’AX possa controllare agevolmente la prima frazione di gioco, l’ Alba Berlino si sveglia. I tedeschi piazzano un break di 9-0, cancellano tutto quello di buono fatto dai Bianco Rossi e mettono anche il naso avanti. Il vantaggio tedesco dura un paio di minuti scarsi, giusto il tempo(ad inizio 2/4) di veder Sykes e Micov realizzare da dietro l’arco. Da li in avanti è un lungo botta e risposta tra le due contendenti che si conclude con un 45- 45 al suono della sirena dell’intervallo lungo.

Il secondo tempo inizia con molto equilibrio in campo. Le due contendenti non riescono a scrollarsi di dosso l’avversario e si trascinano in un lungo corpo a corpo che significa +2 tedesco al suono della terza frazione di gioco. Il 4/4 inizia in maniera pessima per l’AX Milano. L’Alba alza i giri in attacco e vola in un amen sul +9. L’ Olimpia accusa il colpo e sbanda pesantemente finendo fin sul -13 prima di svegliarsi con il Chacho Rodriguez che sale in cattedra e porta Milano a giocarsi gli ultimi minuti punto a punto. Nel finale convulso i tedeschi riescono ad essere più lucidi e si portano a casa il match. Risultato finale 96- 102.

MVP del match Eriksson. Per lui 22 punti e 19 di valutazione PIR.

Qui di seguito il BoxScore completo del match

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi