Powervolley Milano, big match a Trento

Focus puntato su Trento per l’Allianz Powervolley Milano. Alle ore 20.30 alla BLM Group di Trento, affronta per il sesto turno del girone di ritorno di Superlega i padroni di casa. È scontro diretto tra Milano e la formazione di coach Angelo Lorenzetti con l’obiettivo proiettato sulla quarta posizione in classifica. E’ ora occupata dall’Itas Trentino distante da Nimir e compagni 3 punti.

Powervolley Milano, il punto

Dopo l’amara sconfitta subita in Coppa Italia proprio da Trento e lo stop in campionato contro Perugia, la corsa dell’Allianz Powervolley è ripresa a ritmo spedito nell’andata degli ottavi di CEV Challenge Cup. La vittoria in Croazia contro il Mladost Ribola Kastela ha ridato entusiasmo alla truppa guidata da coach Roberto Piazza, vogliosa non solo di riscattare la gara persa in Coppa Italia, ma anche di rifarsi in questa stagione contro la compagine trentina. Nei due precedenti fin qui andati in scena (entrambi all’Allianz Cloud), Trento si è imposta per ben due volte. Una in campionato (3-1) ed una proprio in Coppa Italia (3-0). C’è quindi tanta voglia di rivalsa per Milano che non vuole staccarsi troppo dal treno delle prime quattro. Anzi, vuole tornare a minare l’egemonia delle “solite” sorelle. Dall’altra parte della rete troverà un’Itas ringalluzzita dalla bella vittoria in trasferta a Piacenza, impreziosita anche dal recupero della forma ottimale dei due terminali di posto 4 come il serbo Kovacevic e lo statunitense Russell. Dal canto suo coach Piazza potrà contare sulla verve di Nimir e sulla poliedricità di Clevenot. Senza dimenticare l’apporto mai banale di Nemanja Petric.

Dichiarazioni

A dire la sua, in campo, ci proverà anche il classe 2000 Fabrizio Gironi, che presenta così il big match contro Trento. «Sarà una partita difficile e dura, soprattutto perché siamo diretti concorrenti per il quarto posto. Veniamo con loro dalla sconfitta in Coppa Italia. Una gara che ci brucia ancora molto, perché non siamo riusciti ad esprimere il nostro miglior gioco. Abbiamo lavorato tanto in palestra per corregge i nostri errori e per migliorare la qualità della nostra pallavolo. Andiamo a Trento con la voglia di far bene, consapevoli che è una partita molto importante per il campionato». Una voglia da tradurre in campo per invertire non solo la tendenza di questa stagione, ma anche di tutti i confronti contro Trento. Per la società del presidente Fusaro fin qui un solo successo, ottenuto due stagioni fa all’esordio nel campionato 2017-2018 per 3-2.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi