Coronavirus, tutta la pallavolo femminile italiana si ferma

Mentre in campo maschile si è deciso di giocare (con l’eccezione di Milano), in campo femminile il campionato di pallavolo si è fermato per l’emergenza Coronavirus.

Il comunicato dello stop per Coronavirus

“La Lega Pallavolo Serie A Femminile comunica la sospensione dei Campionati di Serie A1 e Serie A2 Femminile, sin dalla giornata di oggi, domenica 8 marzo. Tutte le partite in programma – valide per la 10^ giornata di ritorno della Regular Season di Serie A1 e per la 5^ giornata delle Pool Promozione e Salvezza di Serie A2 – sono rinviate a data da destinarsi”.

Le parole di Fabris

“Agiamo con senso di responsabilità nei confronti delle atlete e degli staff delle nostre squadre – afferma Mauro Fabris, presidente di Lega -. Dispiace solamente che autorità politiche e sportive che hanno più responsabilità di noi abbiano generato una situazione non chiara che ha causato solo caos e paure. Scrivere, come fa il Governo, che si possono disputare gli eventi sportivi a porte chiuse ma contemporaneamente limitare la mobilità dentro e fuori le cosiddette ‘zone rosse’, è qualcosa di assolutamente incomprensibile. Se poi il Ministro dello Sport va in tv a dire che chi si ostina a giocare “non rappresenta più i valori morali”, tutto ciò risulta veramente troppo“.

Le parole di Alessandra Marzari

MilanoSportiva ha raccolto anche le dichiarazioni di Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley e quindi della Saugella Monza: “Aveva poco senso giocare, soprattutto per via di un decreto poco chiaro. Scendere in campo sarebbe stato problematico, anche se ribadisco che gli atleti non sono in pericolo, così come tutti gli altri lavoratori. Ogni lega ha deciso per quanto la riguarda. Vedremo lunedì o martedì cosa succederà anche per i maschi nel prossimo weekend. Ci si baserà anche sui primi risultati di questi 14 giorni di misure straordinarie, oltre che su quanto fatto in altri Paesi, come la Cina. La data del 3 aprile mi sembra in generale realistica per un ritorno alla normalità. Per le partite vedremo in settimana”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi