Saugella Monza, Kathryn Plummer torna negli Stati Uniti

Kathryn Plummer non si trova più a Monza. Il Consorzio Vero Volley ha infatti comunicato la giovanissima schiacciatrice arrivata alla Saugella Monza a gennaio è rientrata questa mattina negli Stati Uniti. Ovviamente la decisione è stata presa in relazione alla situazione venutasi a creare in tutta Italia con il Coronavirus.

La situazione Italia-Stati Uniti

Kathryn Plummer in particolare ha seguito l’esempio di altri suoi colleghi dopo la decisione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, di chiudere le frontiere americane a tutti i viaggiatori in arrivo dall’Unione europea. Anche perchè il mitico Karch Kiraly, ora allenatore della Nazionale USA femminile, ha dato proprio queste indicazioni alle sue giocatrici. Il blocco dei voli dall’Europa durerà 30 giorni e scatterà alla mezzanotte di venerdì 13 marzo.

Plummer alla Saugella Monza

Si interrompe così (per il momento) il rapporto tra Kathryn Plummer e la Saugella Monza, durato come detto poche intense settimane. Nel giro di un paio di partite, l’opposto americano aveva strappato il posto da titolare in posto due alla capitana Serena Ortolani. In diagonale con Di Iulio, a sua volta capace di sovvertire le gerarchie, ha firmato le ultime belle vittorie della formazione di Carlo Parisi. Prima ovviamente dello stop dei campionati. Una settimana fa sembrava tutto pronto per la partita a porte chiuse alla Candy Arena contro Chieri ma poi la situazione è precipitata, come tutti ormai ben sappiamo.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi