Simone Ferrari, rinnovo del contratto con il Benetton Treviso

Simone Ferrari sarò biancoverde fino al 30 giugno 2023. Il pilone milanese, nativo per la precisione di Cernusco sul Naviglio, ha infatti rinnovato il suo contratto con il Benetton Treviso.

Chi è Simone Ferrari

Simone Ferrari, prima di esplodere con la maglia del Mogliano, ha mosso i primi passi nell’Amatori Milano. Le belle prestazioni offerte nel Sei Nazioni U20 gli sono valse proprio la chiamata nel più prestigioso club italiano, di cui è diventato un punto fermo. Ad oggi sono ben 67 le volte in cui Simone è sceso in campo con i Leoni veneti. 29 sono invece i suoi caps in azzurro con partecipazioni a due Sei Nazioni e un mondiale.

Dichiarazioni

“Sono molto orgoglioso e felice di poter rappresentare i colori biancoverdi per altre tre stagioni. Qui a Treviso mi sono sentito a casa sin da quando sono arrivato nel 2015. Inoltre far parte di questo club che sta dimostrando giorno dopo giorno una costante crescita in Europa mi rende molto fiero. Quella in corso è stata, per me, sicuramente una stagione difficile costellata da tanti piccoli infortuni che mi hanno tenuto lontano dal campo dopo il mondiale. Ho tanta voglia di tornare e dare il meglio possibile per il club e per i miei compagni per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi”.

Le parole di Pavanello

Soddisfattto il direttore sportivo Antonio Pavanello, dopo che è stato anche annunciato il rinnovo del contratto di Nicola Quaglio fino al 2022: “Siamo contenti di aver trovato l’accordo con Simone e Nicola per il prolungamento dei loro contratti. Ciò, in vista delle prossime stagioni, ci consentirà di mantenere alta sia la competizione in prima linea che il grado di esperienza in reparto utile al processo di formazione di nuove leve. Ferrari e Quaglio sono due atleti con caratteristiche e potenzialità importanti per il nostro gioco e che hanno più volte dimostrato di credere nel progetto del club e di voler raggiungere degli obiettivi importanti indossando i nostri colori”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi