Errigo: “Olimpiadi rinviate, mi dispiace ma è giusto così”

Arianna Errigo ha voluto dire la sua sul rinvio delle Olimpiadi a causa di questa emergenza Coronavirus. La fiorettista lombarda si è unita al coro di chi ritiene la decisione triste ma inevitable. Argento individuale e oro a squadre a Londra 2012, la Errigo a Tokyo puntava (o meglio, punterà tra un anno) a competere e salire sul podio con due armi, fioretto e sciabola.

Le parole di Arianna Errigo

“Ogni sportivo sogna di andare alle Olimpiadi. Per qualcuno rimane solo un sogno, per altri diventa un obiettivo. Il quadriennio viene programmato tutto in funzione di quell’obiettivo. Ma i 12 mesi che precedono questa competizione sono i più importanti. Sono quelli in cui metti da parte tutto per cercare di arrivare al meglio delle tue capacità. Alla mia età sacrifichi la famiglia, le amicizie e tutti i progetti che affollano la mente di una donna over 30. L’Olimpiade di Tokyo 2020 è stata rinviata di un anno. Mi dispiace? Sì, infinitamente, ma è giusto così. Per quanto ogni atleta in corsa per le Olimpiadi abbia speso tanto per la realizzazione di questo sogno, nella situazione attuale, credo sia la scelta più azzeccata. Molte persone soffrono e tante altre ci lasciano. Le Olimpiadi sono belle se condivise e supportate perché sono un momento di aggregazione, gioia e tante emozioni!”.

Ogni sportivo sogna di andare alle Olimpiadi. Per qualcuno rimane solo un sogno, per altri diventa un obiettivo.Il…

Pubblicato da Arianna Errigo su Mercoledì 25 marzo 2020
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi