Coronavirus, Consorzio Vero Volley fa chiarezza sul caso Ortolani
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ diventato un vero e proprio caso, andato anche oltre la pallavolo, quello relativo a Serena Ortolani. La presidente del Consorzio Vero Volley Alessandra Marzari, che è anche medico e dirigente presso il pronto soccorso di Niguarda a Milano, ha fatto chiarezza con un comunicato in questo momento di emergenza legato al Coronavirus.

Consorzio Vero Volley e Coronavirus

“L’attività presso la Candy Arena di Monza, in maniera esclusiva per le prime squadre del Consorzio Vero Volley, è continuata. In ottemperanza a quanto riportato sull’Ordinanza Regionale numero 514 del 21 marzo 2020 (Articolo 18) e dal Decreto Ministeriale del 9 marzo 2020 (Articolo 1, Comma 3). Nel pieno rispetto delle norme e regole vigenti e in completa collaborazione con le istituzioni e le autorità cittadine. Con tutte le misure e le precauzioni necessarie per il contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus sul territorio nazionale. Come indicato dagli organi competenti”.

Le parole di Serena Ortolani

Serena Ortolani, capitana della Saugella Monza, però ha deciso di non rispondere presente. Lo ha confermato a diretta interessata. “Posso confermare che ho condiviso di allenarmi fino alla scorsa settimana nel pieno rispetto delle norme e di tutte le precauzioni prese e previste per questa eccezionale situazione. Non me la sono sentita, invece, di mantenere la stessa decisione e di continuare in questo momento. Quindi, ho richiesto alla società la risoluzione del contratto”. Risoluzione del contratto che però non è ancora ufficiale, visto che il Consorzio Vero Volley ha preso contatto con il manager della giocatrice per cercare un accordo.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi