Coronavirus, il Milan a fianco di giovani e anziani
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milan continua a dare il suo contributo in questo periodo di emergenza per via del Coronavirus. E non si ferma alle donazioni. Il club rossonero avvierà infatti nei prossimi giorni altri due progetti di solidarietà.

Coronavirus, il Milan e gli anziani

Il primo sarà riservato ai circa 2000 abbonati rossoneri con più di 65 anni. Si tratta di soggetti appartenenti ad una fascia demografica che come ormai tristemente noto è tra le più vulnerabili in questa emergenza. Grazie alla preziosa collaborazione di alcuni partner commerciali come Alps, Bioscalin, La Molisana, Peroni, Balocco e i Milan Club cinesi, verrà attivata una consegna a domicilio di generi di prima necessità e articoli sanitari. Il “care-pack” rossonero vuole essere un gesto concreto di vicinanza e solidarietà, due principi che sono alla base dei valori del Club.

Giovani

Il Milan però pensa anche ai più giovani. Il club rossonero infatti sarà uno dei partner del Comune di Milano in un progetto volto ad acquistare dei tablet per permettere a quei giovani studenti delle scuole milanesi che ne sono sprovvisti l’accesso alla formazione online. L’emergenza Covid-19 e la conseguente chiusura delle scuole ha infatti imposto un ripensamento dell’attività didattica per come la conosciamo e della relazione educativa che accompagnano il processo di apprendimento. I docenti stanno ora lavorando a distanza per cercare di proseguire con le lezioni. Il Milan quindi in particolar modo donerà 30 tablet al Comune di Milano. Verranno distribuiti agli studenti di elementari e medie per partecipare dalle proprie case alle attività didattiche.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi