Milano Baseball in lutto, morto George Zuraw
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano Baseball è di nuovo in lutto. E’ morto infatti in Florida a 89 anni George Zuraw. Dopo aver giocato qualche anno nelle minor league, è stato per anni scout. Iniziò nel 1956 con i Pittsburgh Pirates ha lavorato fino al 2007 per molte organizzazioni, dai Mariners ai Rays, ma soprattutto per oltre vent’anni per i Cincinnati Reds.

Zuraw e il Milano Baseball

Ma cosa c’entra Zuraw con Milano? Negli anni ha segnalato diversi giocatori che poi hanno fatto la storia del baseball italiano come Joel Lono. Ma non solo: da Novak a Dunlap, da Robinson a Richardi, da Giles a Letterio. Tutti arrivarono proprio su segnalazione di Zuraw.

Il ricordo di Mazzotti

Grazie a lui cominciò anche la carriera “americana” di Mauro Mazzotti, che lo ha ricordato sul sito ufficiale del Milano Baseball. “Per me è stato un punto di riferimento, l’uomo chiave per la mia entrata nel mondo professionistico americano. Ricordo di averlo conosciuto a Miami nell’87 dove, grazie all’interessamento di un ex giocatore del Milano, Frank Gonzalez, ero andato a fare l’istruttore all’Università di Miami. E lì venne Zuraw per un tryout. Io mi offrii come collaboratore durante gli allenamenti e nacque la nostra amicizia che coltivavo con i mezzi degli anni Ottanta, lettere e telefonate notturne… Finchè nell’89 mi diede la possibilità di andare per mezza stagione come coach nella squadra di singolo A dei Seattle Mariners, dove lui era diventato assistente del general manager Woodward. Quello dei Mariners fu un periodo importante per Zuraw che raggiunse l’apice della carriera nella MLB ed entrò anche nella Hall of fame degli scout. E fu lui nel’94 che mi ingaggiò per la prima volta come scout per l’Europa, proprio con i Mariners”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi