Milano Quanta, smart hockey ai tempi del Coronavirus
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Bella iniziativa del Milano Quanta che non si fa fermare dal Coronavirus. La stagione dell’hockey inline è finita ma non per questo si deve smettere di allenarsi, anzi. Coach Juraj Franko sta tenendo su una piattaforma online ogni sera delle vere e proprie lezioni di smart hockey.

Smart hockey col Juraj Franko

“Sono live ogni sera con sessioni distinte: una dedicata ai piccoli Rinoceronti under 12 e 14, l’altra per gli under 16. Mi sono ingegnato per riuscire a superare gli ostacoli logistici di ognuno di loro: chi è più fortunato dispone di un giardino domestico o di un garage, ma in qualche modo tutti riescono a seguire l’allenamento. Sia la parte atletica che quella tecnica, incentrata sugli esercizi con stecca e disco o pallina”.

Milano Quanta con tutti

Ora però questo smart hockey sarà a disposizione di tutti. Mattia Mai, responsabile del settore giovanile del Quanta, con il benestare del Presidente Riki Tessari, ha deciso di condividere sulla pagina facebook ufficiale della squadra (HC Milano Quanta) alcune delle “lezioni” di Franko. Un modo per non sprecare mesi di allenamento, ma anche per fare squadra e garantire quel minimo di aggregazione che la situazione permette.

Le parole di Mattia Mai

“Già da inizio marzo ci siamo attivati per consentire ai ragazzi di proseguire gli allenamenti da casa. L’esperimento si è dimostrato subito efficace: ragionando con Frankie, ci siamo accorti che da questo punto di vista il nostro movimento è un pò ‘dormiente’ e allora abbiamo pensato di estendere a tutti la possibilità di seguire i suoi allenamenti. Iniziamo con due dirette facebook: martedì 5 maggio e venerdì 8 maggio, dalle 18 alle 19. Frankie utilizzerà due schermi: uno dedicato ai nostri ragazzi, l’altro per andare in diretta e consentire a tutti di seguire: giocatori, genitori, semplici curiosi, ma anche altri allenatori che magari possano trarre spunto dalla nostra metodologia di lavoro online. Durante il live non mancheranno le sorprese: tra gli ‘alunni’ di Frankie potrebbero comparire anche alcuni miei compagni della prima squadra. Come si suol dire: stay tuned!”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi