Valentina Diouf: “Futuro? Valuto offerte anche dall’Italia”

Valentina Diouf, almeno per ora, è tornata in Italia. Negli ultimi due anni si è però cimentata prima col campionato brasiliano e poi con quello della Sud Corea. Per fare il punto della situazione e parlare anche del futuro l’opposta milanese ha parlato su Rai Sport.

Le parole di Valentina Diouf

“Sono stati due anni incredibili. Sono cresciuta tantissimo, dal punto di vista sportivo, ma anche umano. Immergersi in due culture completamente diverse è un bagaglio che ti porti dietro tutta la vita. In Corea era tutto impeccabile, erano iperorganizzati su tutto. In Brasile invece la situazione era più lacunosa, a livello di infrastutture e non solo”.

Coronavirus

“In Corea del Sud non hanno chiuso niente. Neanche ora, mi dicono quelli con cui sono rimasta in contatto che sono ancora là. Semplicemente con la app di cui si parla tanto anche ora in Italia tengono sotto controllo chi viene contagiato, sanificano dove va e gli altri sanno che non devono andarci”.

Futuro

Non so ancora dove giocherò l’anno prossimo. Sto valutando le offerte che ho ricevuto, sia dall’Italia che dall’estero. Spero di azzeccare il campionato giusto. Non so se sia meglio giocare in serie A1 a livello poi di convocazione in Nazionale”.

Nazionale

“Per me non sarebbe un problema essere convocata con Paola Egonu, sono tranquillissima. Io penso solo a giocare, non spetta a me decidere. Non ho più rapporti con lo staff azzurro da due anni, ma io voglio solo cercare di fare una grande stagione, come sempre. Se poi arriverà una chiamata, ben venga.”

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi