Fidal Milano, Paolo Galimberti: “Siamo ai blocchi di partenza”

Il presidente di Fidal Milano Paolo Galimberti è tornato a parlare a tutti i suoi tesserati in un messaggio pubblicato sul sito ufficiale del comitato provinciale.

Fidal Milano, parole del presidente

“Questo sarebbe stato il periodo clou della nostra stagione, con affollatissime gare ogni fine settimana. sarebbe stato anche il periodo di due importanti competizioni per rappresentative Provinciali, dove le nostre “furie rosse” si sono sempre contraddistinte. Sarebbe stato anche il periodo di accesi e costruttivi confronti sul campo tra dirigenti e allenatori. Insomma, questo doveva essere il periodo dove esprimere la nostra passione”.

Coronavirus

“Quanto successo in questi mesi con l’emergenza Coronavirus ha “congelato” il nostro mondo, ma ora siamo giunti all’inizio della tanto attesa “Fase 2″. Tutti noi abbiamo una grande voglia di ritornare alla normalità, ma il buon senso ci dice di avere ancora un po’ di pazienza”.

Fase 2

“Da lunedì 4 maggio in avanti, dobbiamo essere ben consci che i sacrifici non saranno finiti. Questo non spaventa noi dell’atletica, sacrificio e costanza sono i termini che ci caratterizzano. La situazione è ancora critica e dobbiamo guardare avanti con la massima attenzione. Io la paragonerei al rientro di un atleta dopo un grave infortunio: dobbiamo valutare lo stato attuale, creare un obiettivo e, con gradualità, cercare di arrivare al punto per realizzarlo. Non tutto si potrà fare da domani, ma il percorso è iniziato”.

Giovani

Le competizioni giovanili, di competenza del nostro Comitato, e gli allenamenti sono ancora sospesi e lo rimarranno fino a settembre. Molte nostre società hanno mantenuto uno stretto contatto con i propri iscritti tramite allenamenti online, video sui social e “challenge” da eseguire in casa o in giardino.

Atletica

L’Atletica Leggera di base nella nostra Provincia non si è fermata! Complimenti a chi ha deciso di non mollare e di impegnarsi per mantenere vivo il nostro ambiente: avete compreso che le nostre Società non fanno solo sport, ma hanno anche una grande importanza sociale. Le nuove linee guida dal Governo e dalla Regione Lombardia permettono lo svolgimento degli allenamenti solo ad atleti di interesse nazionale (per evitare grandi numeri), e per questi alcuni impianti sportivi inizieranno ad aprire nei prossimi giorni, con doverose e rigide restrizioni. Siamo ai blocchi di partenza. Dobbiamo ancora chiarire come si svolgerà la nostra gara per raggiungere la normalità, ma siamo pronti e decisi. Continuiamo così, teniamo i nostri ragazzi vicini alle società e a settembre riprenderemo più forti di prima.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi