Alessio Sakara, nuovo libro dell’uomo simbolo italiano delle MMA

Uscirà il 6 maggio “Ogni giorno in battaglia – La mentalità del legionario”. E’ il nuovo libro di Roi Edizioni di Alessio Sakara, il legionario, come viene soprannominato, che combatte nella divisione dei pesi mediomassimi nella federazione Usa Bellator MMA.

Il libro di Alessio Sakara

Il libro è dedicato al codice e alla filosofia di vita di Alessio Sakara, che è un “guerriero” rispettato in tutto il mondo per le sue doti atletiche e il suo spirito indomabile che fanno il paio con una simpatia e una franchezza tutte romane. Dalla borgata di provincia ai ring più prestigiosi, fino alla televisione e al cinema, il segreto è il “codice del legionario”, un inossidabile sistema di valori nato nell’antichità romana e arrivato ai giorni nostri temprato di sangue e sudore. Onore, rispetto, coraggio, umiltà, disciplina, perseveranza, sacrificio, lealtà, integrità, virtù: questo il codice di cui si parla nel suo libro che non è fatto di teorie complicate ma racconta episodi di vita con i quali SAKARA spera di ispirare altri “guerrieri” a combattere per la propria causa.

Biografia

Nato a Roma e cresciuto a Pomezia, Alessio Sakara si appassiona sin da ragazzino agli sport da combattimento. Simbolo in Italia delle arti marziali miste, è stato il primo italiano ad avere avuto accesso al famigerato Octagon. E’ la “gabbia” ottagonale in cui si disputano gli incontri di UFC. Dopo gli esordi sportivi nel calcio, nel sanda e nella boxe a livello agonistico, a diciassette anni vede per la prima volta una videocassetta di MMA e decide di partire per il Brasile, patria di questo sport. Tra vittorie (tante) e sconfitte (poche) cresce sempre più in Alessio l’amore per gli sport di lotta, coronato dall’incontro con l’UFC e con l’ingresso nell’élite mondiale dei lottatori MMA grazie a un palmarès di tutto rispetto. Si riassume in 39 incontri internazionali disputati, con 24 vittorie, di cui 18 per ko.

Milano

Nel celebre evento Bellator all’Allianz Cloud di Milano, Alessio Sakara è uscito vincitore. Nel prestige fight dei 93 kg. della gabbia di Bellator MMA 230 ha infatti impiegato appena 23 secondi per mettere ko lo statuinitense Canaan Grigsby. Acclamato dai semila presenti dell’Allianz, Sakara ha così riscattato la sconfitta rimediata nell’ultima tappa italiana di Bellator a Genova. Lo scorso 1 dicembre il britannico Kent Kauppinen lo sorprendeva con un colpo d’incontro e lo metteva al tappeto alla prima ripresa.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi